Fondi: “Occhio al cielo di ottobre 2013” 2° tempo

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

L’Associazione “Murales” di Fondi, che aderisce alla U.A.I. – Unione Astrofili Italiani, da sempre impegnata tanto in attività divulgativa dell’astronomia quanto in difesa dell’ambiente e in attività di educazione e informazione ambientale in un’ottica di sostenibilità, anche per questo mese di ottobre ha organizzato degli “appuntamenti con il cielo”.

Scopo dell’iniziativa, come sempre, è quello di provare ad avvicinare all’Astronomia tanto gli adulti quanto le ragazze e i ragazzi, in modo divulgativo ma nel rispetto degli aspetti scientifici e in un quadro di conoscenza e rispetto dell’ambiente.

Accogliendo l’invito rivolto dalla UAI ai propri aderenti, “Murales” ha già proposto questo mese due incontri: sabato 5, in occasione della Giornata nazionale dedicata al problema dell’inquinamento luminoso, e sabato 12, per “La Notte della Luna” promossa dall’INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica e dalla UAI in occasione della Serata internazionale dedicata all’osservazione della Luna (l’International Observe the Moon Night – InOMN).

 

Ma “Occhio al cielo di ottobre 2013” non è ancora concluso. C’è un 2° tempo!

“Murales”, infatti, propone altri due “appuntamenti” con il cielo di questo mese:

 

Venerdì 18: appuntamento con l’eclisse penumbrale di Luna

L’eclisse sarà visibile (nuvole permettendo!) in Italia e nel resto d’Europa, in Africa e America.

Il “livello” di penombra è molto elevato. Per questo, pur se si tratta solo di penombra, è possibile percepirla anche a occhio nudo.

Il fenomeno inizierà venerdì 18 alle ore 23,50 (tempo civile locale, “ora legale” compresa). La fase massima dell’eclissi si verificherà alle ore 01,50 (TC), arrivando a concludersi, con la Luna che “esce” dalla penombra, alle ore 03,50 (TC) di sabato 19 ottobre.

 

Mercoledì 30: appuntamento con Giove che “sorge” prima di mezzanotte

Finalmente a fine mese il pianeta gigante riappare all’orizzonte orientale prima di mezzanotte e si appresta a tornare protagonista delle osservazioni planetarie serali.

Anche per il mese di ottobre Giove rimane visibile nell’area della costellazione dei Gemelli, nei pressi delle stelle Castore e Polluce (i due eroici “gemelli”, appunto, del mito greco).

 

Vale davvero la pena tenere d’occhio il cielo questo ottobre e “Murales” ci prova.

Anche questa iniziativa è organizzata dall’associazione in forma autonoma e volontaria, dunque contando solo sui propri pochi mezzi e risorse umane ed economiche. Contando anche questa volta sulla passione o la curiosità per il cielo e sul “passaparola”.

Una strada intrapresa in occasione della manifestazione “Occhio alle Stelle” del 2010.

<Cieli sereni!>.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.