Formia: contro l’Arpino per dimenticare i veleni

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

logo-formia-calcio_0_0Resettare, dimenticare il folle pomeriggio di mercoledì scorso a Maranola e rituffarsi sul campionato dove sì, il destino è attualmente nelle proprie mani.

Il Formia Calcio si getta alle spalle l’inadeguato show arbitrale contro il Montespaccato e ultima le operazioni per andare ad affrontare la prima di due trasferte consecutive nel girone D di Promozione laziale.

L’Arpino all’andata sorprese un Formia ancora in rodaggio e distratto dalla “questione campo”, vincendo 2-1 a Lenola nell’unico match “interno” (fino a mercoledì) dove i biancazzurri non hanno vinto. Finì col Formia in 9 e l’Arpino in 10, la matricola terribile che per metà girone sorprese tutti volò al primo posto in classifica e il sodalizio formiano iniziò la sua perentoria scalata al vertice del raggruppamento coronata da un paio di giornate. Ora la classifica dice Formia a +4 dalla seconda, ma guai a rilassarsi.

In un turno che vede il Sezze nella tana del Sermoneta e dunque seriamente occupato a difendere il proprio terzo posto, l’Alatri in casa col Pontinia ed il Lenola che attende l’Aurora Vodice, Foti e compagni dovranno fare bottino pieno per alzare ulteriormente l’asticella per le inseguitrici.

L’Arpino è in gravissima flessione rispetto a 8 giornate fa. Sono poi arrivate ben 6 delle 7 sconfitte patite in campionato e solo 2 vittorie. In casa, la neopromossa ha costruito gran parte della propria fortuna con 21 punti in 9 gare, e arriva da 4 gare in cui ha alternato vittoria e sconfitta.

Formia ha voglia di rivalsa dopo la coppa, l’Arpino proverà fin quando sarà possibile a inseguire il sogno play-off. Il verdetto è affidato a questa sfida, che sarà arbitrata da Nicola Di Giovanni (Caserta), con assistenti entrambi di Aprilia ovvero Holweger e Abukar.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.