FORMIA – Crisi idrica, attivato un ufficio di emergenza. Ecco il numero da chiamare per l’approvvigionamento delle categorie protette

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Vista la perdurante carenza dell’approvvigionamento d’acqua nelle zone di Castellone alta, San Remigio, Pagnano e Santa Maria la Noce, il Comune di Formia ha attivato un ufficio di emergenza idrica che si occuperà di garantire l’erogazione a domicilio dell’acqua alle categorie sociali protette (anziani, disabili e malati), impossibilitate a raggiungere piazza Santeramo in Colle dove Acqualatina ha predisposto il servizio sostitutivo tramite autobotti. 

A partire dalle ore 14:00 di oggi mercoledì 7 giugno fino alle ore 19:00 e, nei giorni a seguire, dalle ore 08:00 alle 19:00, è a disposizione dei cittadini un numero di telefono – 0771.778376 – da chiamare per richiedere l’approvvigionamento a domicilio dell’acqua. 
I destinatari – esclusivamente anziani, disabili e malati – dovranno necessariamente munirsi di contenitori per l’approvvigionamento dell’acqua. 
Il servizio vedrà impegnato il Comune in collaborazione con i volontari della Protezione Civile “Ver Sud Pontino” e della “Croce Rossa Italiana”. 
L’ufficio sarà attivo per il tempo necessario al completo superamento dell’emergenza idrica.