FORMIA – Domenica 17 Maranola balla con la “Notte dei Tamburi”

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

FormiaUna grande serata nel segno della “pizzica”. L’appuntamento è per domenica 17 agosto in piazza Ricca, a Maranola, con “La notte dei tamburi”, secondo appuntamento del Festival “Tra Oriente & Occidente” dedicato alle musiche e alle culture del mondo, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Formia con la direzione artistica dell’etichetta discografica “Finisterre”.

Produzione originale del Festival, “La Notte dei tamburi” porta in scena uno dei gruppi storici della world music italiana: la “Tammurriata di Scafati”, band guidata da due solisti d’eccezione come Nando Citarella e Antonio ‘O Lione.Tammorra, putipù, triccheballacche, castagnette, scetavajasse, tromba de’ zingari: una festosa confusione di ritmo, tra canzoni classiche e improvvisazioni,  e un invito al ballo, al suo significato sacro e profano. Il repertorio varia dalle tammurriate alle fronne,  alle tarantelle del Cilento, dal Sannio, del Beneventano, dell’Irpinia, del Matese casertano, dai canti di lavoro alle serenate alle macchiette napoletane nel puro stile della posteggia, alla grande, travolgente pizzica finale.

Insieme a Valentina Ferraiuolo, ospite speciale della serata, il gruppo realizzerà un laboratorio di percussioni grazie al quale i partecipanti (e gli eventuali musicisti e ballerini presenti allo spettacolo) potranno eseguire una speciale performance che vedrà tutto il paese impegnato a suonare e a ballare un ritmo di pizzica unico della durata di 60 minuti. E’ “La grande pizzicata sui tamburi” che accompagnerà il ballo della piazza senza sosta dalle ore 23 alla mezzanotte. Un’occasione da non perdere per chi ama il sapore delle feste tradizionali.

Commenta per primo