Formia: nuovo anno scolastico, messaggio del Sindaco a dirigenti e docenti

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Gentilissimi,

l’avvio dell’anno scolastico è un momento cruciale per la vita di ogni comunità e l’amministrazione, sin dall’inizio, intende offrirvi il suo contributo di vicinanza e collaborazione.

 

L’educazione è la base ineludibile per la crescita culturale e civica delle nuove generazioni. L’impegno di dirigenti e docenti, la programmazione, gli interventi di sostegno, l’organizzazione complessiva della macchina scolastica sono i mattoni attraverso i quali costruire la casa del futuro. Perché la cultura, la formazione, l’educazione dei nostri ragazzi sono valori, prima ancora che obiettivi. Rappresentano il fondamento di ciò che siamo e, soprattutto, di ciò che saremo. Tanto più oggi, con la crisi economica che stringe i cordoni e spacca la società, allontanando chi guarda serenamente al futuro da chi mira ogni giorno al traguardo della quotidiana sussistenza. Uno scenario che rischia di produrre divisioni, emarginazione, dislivelli pericolosi per un equo ed armonioso sviluppo della nostra comunità.

 

La scuola di tutti è la scuola che fa il suo dovere. Fondamentale è per questo l’apporto dei dirigenti e di chi, concretamente, opera alla programmazione e realizzazione dei percorsi didattici.

 

Come amministrazione, supporteremo il vostro lavoro e favoriremo il raggiungimento di un obiettivo importante come è quello della autonomia finanziaria.

 

Per quanto di nostra competenza, vigileremo sugli edifici scolastici perché al raggiungimento degli standard didattici si accompagni sempre il conseguimento degli obiettivi di sicurezza, sostenibilità e vivibilità delle strutture. Un esempio: abbiamo costituito una squadra di imbianchini che provvederà a ritinteggiare gli interni di tutte le scuole comunali. Non si faceva da molto, troppo tempo.

 

Ci aspetta un anno importante. A voi rivolgo il mio pensiero, con gli auguri più sinceri di buon lavoro,

 

Il sindaco

 

Dott. Sandro Bartolomeo

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento