FORMIA – Pulizia delle spiagge, mezzi meccanici al lavoro. Per l’ordinario spazio alle cooperative sociali 

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Da venerdì è iniziata la pulizia straordinaria degli arenili. Da Gianola a Santo Janni, da Acquatraversa a Vindicio. I mezzi meccanici consentiranno di setacciare la sabbia e di recuperare i rifiuti a diverse profondità. I lavori riprenderanno lunedì e si chiuderanno entro il prossimo fine settimana. “Ci scusiamo con i cittadini per il disagio – spiega l’Assessora ai Lavori Pubblici Eleonora Zangrillo -. Siamo consapevoli che la pulizia delle spiagge è un servizio ordinario ma non abbiamo ereditato poste di bilancio destinate a coprire l’intervento. Il bilancio di previsione non è stato ancora votato a causa delle continue variazioni normative che hanno coinvolto e tuttora coinvolgono la galassia delle entrate statali. Abbiamo quindi dovuto aspettare di individuare i fondi nei dodicesimi di spesa. La copertura sarà assicurata dal recupero dell’evasione e da altri capitoli consolidati di spesa corrente che consentiranno l’impegno per tutta l’estate”.

“Una pulizia industriale con mezzi meccanici non si vedeva da anni – ricorda l’Assessore alla Sostenibilità Urbana Claudio Marciano -. Ma lavoriamo anche per garantire la pulizia ordinaria delle spiagge che riguarderà la stagione balneare e, nei limiti delle risorse disponibili, anche il resto dell’anno, perché gli arenili siano fruibili sempre. La giunta ha appena deliberato una manifestazione di interesse rivolta a cooperative sociali di tipo B cui sarà affidato il mantenimento della pulizia degli arenili e la raccolta degli indumenti usati. E’ necessario assicurare una presenza costante sulle spiagge libere, per garantire ai cittadini gli standard dovuti di sicurezza e pulizia. La procedura di evidenza pubblica servirà a formare un elenco di cooperative sociali interessate a svolgere tali mansioni. La manifestazione di interesse sarà pubblicata la prossima settimana. Seguirà la gara per individuare il soggetto convenzionato. Faremo tutto con la massima trasparenza. Nel frattempo – spiega Marciano -, la pulizia ordinaria sarà espletata da personale comunale”.