FORMIA – Rifiuti e igiene pubblica, entra in vigore il piano di potenziamento estivo. Differenziata, avvio del nuovo calendario rinviato a settembre

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Parte in questo weekend il piano di potenziamento estivo dei servizi di pulizia e raccolta dei rifiuti. Con la delibera n. 165 la giunta ha autorizzato la società “Latina Ambiente spa” ad assumere nove unità stagionali di rinforzo che saranno impiegate per efficientare le attività di pulizia straordinaria del territorio cittadino con particolare attenzione dedicata ai quartieri turistici.

Il potenziamento riguarderà le seguenti attività:

1.    spazzamento pomeridiano delle strade e delle aree maggiormente trafficate dei quartieri di Gianola/Santo Janni e Vindicio;

2.    istituzione di una squadra volante, composta da due persone, per la sorveglianza ambientale pomeridiana ed eventuali interventi di emergenza nel centro cittadino;

3.    raccolta pomeridiana dei rifiuti in via Vitruvio e aree limitrofe, previo confronto con le associazioni di categoria;

4.    potenziamento raccolta dei rifiuti presso ristoranti e stabilimenti balneari;

5.    mantenimento aree pubbliche dei lungomare di levante e ponente;

6.    svuotamento pomeridiano dei cestini gettacarta;

7.    eventuali interventi di urgenza in pronta reperibilità.

“Il piano – spiega l’Assessore alla Sostenibilità Urbana Claudio Marciano – è reso possibile dai risparmi sui costi di conferimento in discarica prodotti dalla raccolta differenziata e dallo sforzo dei contribuenti per garantire a Formia il rispetto di standard ‘turistici’ di igiene. Zero alibi: la città deve essere pulita. Affiancheremo costantemente il lavoro del gestore cui abbiamo chiesto report settimanali su attività svolte e risorse impiegate. Chiediamo partecipazione anche ai cittadini perché segnalino prontamente al Comune l’insorgere di eventuali criticità”.

             Nel frattempo, il nuovo calendario di raccolta differenziata dei rifiuti nel centro cittadino sarà applicato a partire da settembre. “Abbiamo deciso di rinviare la partenza – spiega l’Assessore Marciano – sia per garantire una maggiore comunicazione agli utenti cui nei prossimi giorni sarà consegnata una brochure contenente le indicazioni su date e modalità di raccolta, sia per evitare problemi durante la stagione estiva”.