FORMIA – Riorganizzazione degli spazi per il mercato settimanale e monumento all’aviatore: le due delibere votate in Consiglio

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Riorganizzazione degli spazi per il mercato settimanale del giovedì in via Olivastro Spaventola e individuazione del sito per il monumento all’Aviatore. E’ il contenuto delle due delibere che l’Assessorato alle Attività produttive ha portato ieri all’attenzione del Consiglio Comunale. “La prima – spiega l’Assessora Clide Rak – è l’inizio del percorso volto a riorganizzare i mercati settimanali e rionali cittadini in funzione di una spinta che l’amministrazione intende dare alle produzioni locali”. La delibera in questione prevede infatti la razionalizzazione degli spazi che ospitano i coltivatori diretti al fine di garantirne una maggiore visibilità e accessibilità. “La planimetria del mercato del giovedì – spiega l’Assessora – naturalmente non subisce variazioni per il numero di posteggi o le categorie merceologiche presenti. La razionalizzazione prevista, figlia degli studi portati avanti dall’ufficio Commercio anche al fine di avviare nuovi mercati rionali, consentirà anche un controllo migliore da parte delle forze di polizia municipale. A tal scopo è fondamentale il supporto tanto della Polizia Municipale quanto del Consorzio operatori Torre di Mola con il quale abbiamo tenuto vari incontri finalizzati proprio ad ottimizzare la gestione dei mercati e a favorire un progressivo smaltimento differenziato dei rifiuti dopo lo svolgimento dei mercati”.

La seconda delibera recepisce invece gli indirizzi promossi dalla precedente amministrazione che nel febbraio 2013 demandò ai settori comunali di competenza l’individuazione di spazi idonei ove collocare un monumento in memoria degli aviatori. “L’associazione  ‘Amici Aeronautica Formia’ – spiega l’Assessora Clide Rak – ci ha chiesto di posizionare la coda di un aereo F104, concesso dall’Aeronautica militare, presso il sito mercatale di via Olivastro Spaventola. I sopralluoghi effettuati con la Polizia Municipale e i funzionari del settore Commercio hanno consentito di identificare il sito giudicandolo adatto all’installazione”.