FORMIA, SIMEONE (FI): “SU PONTE DI PENITRO DOMANI NUOVO INCONTRO CON ASTRAL PER CONOSCERE TEMPI DI APERTURA E CHIUSURA LAVORI”

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

“Si svolgerà domani il terzo incontro, che segue quello in commissione regionale ambiente a metà marzo e quello del 3 maggio presso la sede dell’Astral, con l’amministratore unico della società, Antonio Mallamo, ed i tecnici della società, alla presenza dei rappresentanti del Comitato di quartiere di Penitro e del sindaco di Formia. L’Astral in questi giorni ha comunicato l’immediato inizio dei lavori per la riapertura al traffico leggero del ponte di Penitro chiuso ormai da sette mesi. Il 15 maggio è stata firmata l’ordinanza dall’amministratore unico di Astral per l’esecuzione dei lavori propedeutici e l’installazione di adeguata segnaletica, necessari all’apertura del ponte al transito, a senso unico e alternato, dei soli veicoli fino a 2 tonnellate. In questo contesto l’incontro ci offrirà l’occasione per conoscere con certezza i tempi previsti per la riapertura al traffico leggero del ponte di Penitro nonché per l’annunciata realizzazione dei cinque golfi di fermata per gli autobus sulla SR630 Ausonia indispensabili a garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini. Finalmente dopo oltre sette mesi dalla chiusura del ponte si vede qualche schiarita all’orizzonte. Ma ogni progetto deve avere date certe di inizio e di chiusura per essere efficace ed è su questo che ci batteremo domani. Perché solo in questo modo le risposte ai prolungati disagi cui sono stati sottoposti quattromila residenti della frazione di Formia attendono da tanto, troppo, tempo, potranno dirsi complete. Inoltre l’apertura al traffico leggero è solo una soluzione tampone che è stata proposta fino alla completa e definitiva messa in sicurezza e stabilizzazione del ponte di Penitro su cui siamo ancora, stando all’esito dell’ultima riunione, in notevole ritardo”.

Lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone
Roma 16/05/17