FORMIA – Una città per il cinema, arriva “Gianola Set”: dal 25 al 28 settembre al Parco De Curtis

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

FormiaConto alla rovescia per l’edizione zero di “Gianola Set”, la quattro giorni di cinema, dibattiti e incontri tra cineasti e cinefili in programma dal 25 al 28 settembre presso il Parco De Curtis di Gianola. L’evento è promosso dal Comitato Civico Lucio Mamurra e dall’Associazione Janus di Gianola con il contributo e il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Formia.

Per quattro giorni Formia si trasformain un set cinematografico e non solo. Il progetto nasce con il duplice intento di creare un polo d’attrazione sul territorio per le professionalità del Cinema e di coinvolgere il maggior numero possibile di cittadini e turisti, in un’esperienza culturale stimolante e ricreativa. Per professionalità del Cinema si intendono tutte quelle categorie di addetti ai lavori quali registi, attori, direttori della fotografia, operatori, macchinisti, tecnici del suono, truccatori, scenografi, sceneggiatori, produttori, distributori, senza escludere quelle con ruoli più esterni quali teorici, critici, giornalisti.

Durante la manifestazione sarà possibile realizzare film e video, sia in solitaria che in collaborazione con altri partecipanti, utilizzando come location il territorio del

Comune di Formia.

Nel pomeriggio appuntamento al Parco A. De Curtis per incontri con professionisti ed esperti di Cinema, proiezioni e dibattiti.

Gianola Set non intende proporre l’ennesima rassegna- vetrina, poiché ne esistono già diverse di altissima qualità, ma nasce dal desiderio di porre le basi per la creazione di un laboratorio di idee in cui si producano esperienze umane e opere cinematografiche inedite che possano valorizzare il territorio di Formia e arricchire il bagaglio professionale e culturale dei singoli partecipanti. Le attività sono aperte a tutti e chiunque volesse avere uno spazio per presentare o proiettare i propri lavori potrà farlo contattando gli organizzatori per prenotarsi.

È possibile pernottare in campeggio attrezzato e gratuito (vitto escluso) o in strutture alberghiere convenzionate; è inoltre a disposizione una navetta gratuita per gli spostamenti verso le location.

Per disporre dei permessi necessari ad effettuare le riprese e usufruire dei servizi gratuiti a disposizione, sono obbligatorie la registrazione e la sottoscrizione del regolamento, disponibili sul sito www.gianolaset.it.

Sarà possibile registrarsi anche in loco presso l’Info Point che verrà allestito nel Parco.

 

PROGRAMMA

25 settembre

16.00 – Apertura della manifestazione, accoglienza campeggiatori e registrazione partecipanti

21:00 – Selezione di corti dal film festival “Visioni Corte” di Minturno. – Prima parte

26 settembre

8.00 e per tutto il giorno – Riprese

16:00 – Mostra fotografica di scenografie di Illia Boccia.

18.00 – “Cinema e Territorio” di Ignazio Venafro e Francesco Treglia

21:00 – Selezione di corti dal film festival “Visioni Corte” di Minturno. – Seconda parte

27 settembre

8.00 e per tutto il giorno – Riprese

16.00 – “La musica nel cinema, un male necessario” di Damiano Silva

18:00 – “La fotografia nel cinema” di Emanuela Ambrosino

21.00 – Intervista a Romano Montesarchio, regista e presentazione del film documentario

“Ritratti Abusivi”

28 settembre

8:00 – 14.00 – Riprese, congedo campeggiatori

 

Il programma dettagliato è consultabile alla pagina

www.gianolaset.it/programmaINTERVERRANNO

Illia Boccia, Scenografa

Damiano Silva, Music Editor

Ignazio Venafro e Francesco Treglia, “Cinema e Territorio”

Emanuela Ambrosino, Fotografa Professionista

Romano Montesarchio, Regista e autore del documentario Ritratti Abusivi

Presenterà Stefania Gionta di Radio Spazio Blu

 

INFO

www.gianolaset.it

www.facebook.com/gianolaset (pagina)

www.facebook.com/events/507875799348542/ (evento)

info@gianolaset.it

342 1950805 (Roberto)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.