Formia:“UN CANESTRO DA FAVOLA SENZA BARRIERE”

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

A Formia nasce Basket Forever, cioè “Basket per Sempre” quello che ci auguriamo tutti noi che amiamo questo sport e, aggiungiamo, ”BASKET PER TUTTI”. La neonata Società scende in campo proponendo qualcosa di nuovo e molto interessante.

“Dopo le tante esperienze vissute in tanti anni ed in varie società in cui abbiamo operato ricoprendo i ruoli di: atleti, istruttori, allenatori, responsabile settore giovanile, dirigenti e soci, è nato in noi il desiderio e la volontà di creare una Associazione Sportiva rivolta al sociale e con una visione particolare per la disabilità. Sicuramente abbiamo metabolizzato metodi, opinioni e meccanismi diversi dovuti ai tempi, al ceto sociale degli aderenti, alle possibilità economiche societarie ed alle diversità dei campionati svolti dalle società stesse in cui abbiamo operato, tutto ciò ha contribuito a farci crescere nel mondo sportivo, delle relazioni e ad avere una visione completa dell’organizzazione societaria – queste le parole del Presidente Zampogna Patrizia – tutti noi abbiamo un obiettivo da raggiungere, il lavoro per il sociale deve e dovrà essere la nostra linea guida”.

Nicola Santoro, da sempre impegnato nel basket, dice: abbiamo elaborato, in collaborazione con l’Associazione Italiana Persone Down Sezione Sud Pontino e l’Associazione Culturale Teatrale Bertolt Brecht un progetto, totalmente gratuito, rivolto alla disabilità: “UN CANESTRO DA FAVOLA SENZA BARRIERE”. E’ questo il fulcro del nostro programma societario, è questa la spinta per tutti i nostri associati, è questo l’inizio di un percorso delineato e proiettato al nostro futuro. Darò tutto me stesso in questo progetto per vincere una partita ricca di significati importanti e con tantissimi stimoli.

“Sicuramente è un progetto con un percorso complesso ma di sicuro successo – le parole di Maurizio Stammati  responsabile e rappresentante dell’Associazione Culturale  Teatrale Bertolt Brecht – ho aderito con piacere, insieme a Nicola, all’idea di collaborazione con l’ Associazione Italiana Persone Down Sezione Sud Pontino, sarà un’esperienza di crescita personale di tutti noi coinvolti in questo progetto e poi sono felice di tornare al mio passato cestistico, ricordo con piacere quando con Nicola e tanti altri amici partecipavamo a campionati di Basket con la Società D. Alighieri Formia, mi sono rimesso in gioco dando il mio piccolo contributo per un qualcosa di veramente grande”.

In conclusione le poche ma significative parole di Mario Valgattarri, Presidente  dell’Associazione Italiana Persone Down Sezione Sud Pontino:”innanzitutto devo ringraziare Maurizio e Nicola, a rappresentanza delle loro associazioni, per aver aderito immediatamente a questa iniziativa per i nostri ragazzi, per noi è qualcosa di veramente importante vederli praticare basket, divertirsi ed integrarsi con tutti gli altri ragazzi che con loro scendono in campo. L’accoppiata basket e teatro, studiata e messa in pratica durante gli allenamenti è qualcosa di interessante ed intrigante, siamo sicuri di essere in buone mani e già dopo soli pochi allenamenti vediamo enormi miglioramenti dei ragazzi, iniziano a familiarizzare con il pallone da basket attraverso la musica ed i percorsi di favola proposti. Voglio ringraziare a nome di tutta l’Associazione che rappresento: Elisabetta, Sabrina, Barbara, Irina, Cinzia, Patrizia, Giorgio, Lamberto, Alessandro, Antonio, Niccolò, Andrea, Massimiliano, Maurizio e Nicola per la loro grande passione e dedizione che stanno mettendo in questo Progetto ambizioso”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.