Futsal C2 – Ciuffa si, Piovesan no, il Podgora prosegue la sua preparazione

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Real Podgora FutsalLa parte più dura della preparazione sembra ormai alle spalle perché in questa terza settimana di allenamenti arrivano i primi giorni di riposo. Il Real Podgora prosegue nella sua costante crescita, di amalgama ma anche di condizione.

Da questa settimana rientra in gruppo Edoardo Ciuffa, ancora out dall’inizio della preparazione e quindi in forte ritardo sotto il profilo della condizione. Un’altra importante pedina per il tecnico Paccassoni che rispetto a sabato recupera Altobello ma rinuncia a Rizzato per un problema all’inguine. Stesso discorso per Piovesan, out con il Real Latina ed ancora fuori per tutta questa settimana. “Ci vorrà almeno una settimana per rivedere Matteo (Piovesan ndr) in campo – ha detto l’allenatore Paccassoni – siamo in un momento delicato della stagione dal punto di vista fisico e non è il caso di forzare il suo rientro. La crescita? Continuiamo a fare passi in avanti, allenamento dopo allenamento questa settimana il vero carico si sta facendo sentire nelle gambe anche se sono convinto che presto vedremo il vero Podgora”. Il prossimo impegno sarà l’amichevole di sabato con l’R11 Latina anche se stasera ci sarà una sgambata casalinga contro l’under 18 dell’Accademia Sport. Un’occasione per testare sul campo l’amalgama di questo rinnovato roster, sia dal punto di vista tecnico che di gruppo. Un’altra occasione per vedere all’opera i nuovi arrivati, under 23 compresi: “Tre dei cinque che avevamo sono stati confermati – prosegue il mister – siamo già un bel gruppo consolidato e con un altro giovane di lega possiamo chiudere il nostro cerchio”. Tra i giovani confermati sicuramente ottime le impressioni in questo avvio di stagione: “Davide (Pinna ndr) viene già da un’esperienza importante come quella dell’Aprilia in C2 – continua il tecnico borghigiano – e quindi venendo dal calcio ha bisogno di un po’ più di tempo anche se sta bruciando le tappe. Per quanto riguarda Del Duca e Compagno arrivano comunque dalla Rapidoo Latina e si stanno ben comportando in questi giorni. Puntiamo anche su di loro per la nostra crescita, per noi i giovani non saranno solo  under 23 da mettere in lista ma ragazzi da far crescere in prospettiva”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.