Gaeta al XIV Convegno Nazionale dei Minisindaci dei Parchi d’Italia

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Gaeta, 29 maggio 2014. Prima trasferta per il Consiglio Comunale dei Ragazzi espressione dell’Istituto Comprensivo “G. Carducci”. Anche la città di Gaeta, infatti, è stata presente al XIV Convegno Nazionale dei Minisindaci dei Parchi d’Italia, svoltosi nei giorni scorsi a Telese Terme, in provincia di Benevento.

Guidati dal minisindaco Claudia Tagliamonte e accompagnati dalla Dirigente scolastica Maria Rosaria Macere e dal prof. Vito Romano, i delegati del mini Consiglio hanno partecipato alla fase conclusiva al progetto “Coloriamo il nostro futuro”. Ha rappresentato l’Amministrazione Comunale, che attraverso l’Assessorato alla Cultura e alla Pubblica Istruzione ha seguito ogni fase dell’iniziativa, il Consigliere Pasquale Ranucci.

Nato nel 2000 da un’idea del mini sindaco del Consiglio dei ragazzi di Castellana Sicula, cittadina siciliana del Parco delle Madonie, il Progetto si propone di sviluppare nelle nuove generazioni la consapevolezza delle potenzialità culturali ed occupazionali dei parchi, perché i ragazzi attraverso stimolanti esperienze e sperimentazioni, diventino protagonisti nella tutela e  nello sviluppo delle aree naturali protette.

“Coloriamo il nostro Futuro”, prevede l’organizzazione annuale di un Convegno dei minisindaci, con il coinvolgimento delle scuole insistenti nei territori dei Parchi Naturali. Un momento di incontro e confronto tra ragazzi e adulti provenienti da realtà diverse, sui percorsi seguiti durante l’anno scolastico nell’ambito dell’educazione civica. A conclusione della settimana Convegno viene eletto tra i mini sindaci, il mini Presidente dei Parchi che dura in carica un anno. L’incontro annuale è anche l’occasione per far conoscere la realtà amministrativa, culturale ed economica del territorio ospitante.

L’edizione 2014 ha focalizzato l’attenzione dei Consigli Comunali dei Ragazzi sul tema “Legalità e Ambiente”, e ha vissuto la sua fase conclusiva a Telese Terme, nella splendida cornice naturalistica del Parco del Taburno.

Per i ragazzi dell’Istituto Carducci una bellissima esperienza di scambio di informazioni ed esperienze, un’imperdibile occasione di educazione alla cittadinanza partecipata. Dal Convegno un assioma indiscutibile: buoni cittadini non si nasce ma si diventa, rispettando regole e doveri, dando una risposta ai bisogni di ascolto e di partecipazione dei giovani.

L’appuntamento telesino è stato anche un viaggio alla scoperta di luoghi ricchi d’arte e natura, non molto distanti dal Golfo di Gaeta, ma poco conosciuti dai giovani studenti,. In particolare hanno visitato le cittadine di Castelvenere, S. Salvatore Telesino, Solopaca Amorosi e S.Agata dei Goti. Presso la Sovrintendenza archeologica di Benevento hanno potuto vedere un  fossile di dinosauro, mentre in località Camposauro hanno seguito un percorso naturalistico nel Parco, e a Montesarchio hanno visitato il Museo Archeologico. I Minisindaci dei Parchi d’Italia hanno concluso la settimana Convegno a Roma, ospiti del Senato della Repubblica.

Per il Consigliere Ranucci “Questo progetto ha una grande valenza didattica e formativa, poiché i giovani attraverso una forte esperienza di condivisione e partecipazione si preparano a diventare promotori di azioni di tutela, valorizzazione ambientale e di sviluppo sostenibile del Territorio. Il Convegno ha anche consentito alla nostra Amministrazione, di cui sono stato portavoce, di entrare in contatto con governi locali e Pro Loco al fine di promuovere progetti ed iniziative per lo sviluppo di scambi turistici, culturali e la valorizzazione dei nostri territorie delle nostre tradizioni”.