Gaeta: Gaeta cambia… arriva il bike sharing

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Mobilità sostenibile: parola d’ordine a Gaeta, che si conferma Comune d’avanguardia nel settore. Arriva, infatti, il bike sharing, (biciclette in condivisione), che va ad aggiungersi  ai progetti di pista ciclabile, ormai in dirittura di arrivo.

Un’iniziativa rivoluzionaria nel Golfo” così la presenta il Sindaco Cosmo Mitrano che dichiara“La nostra città  si avvicina alle grandi metropoli che, da anni, l’hanno avviata con successo, vedi Milano o Barcellona, solo per citarne alcune.Gaeta è la prima città del comprensorio a dotarsi di questo servizio, intelligente e rispettoso dell’ambiente, che offre ai cittadini e visitatori l’opportunità di utilizzare biciclette in condivisione, per spostarsi rapidamente sul territorio comunale. Una modalità di mobilità sostenibile che va ad integrare il servizio di trasporto pubblico. La nostra Amministrazione ha sposato la causa dell’ecosostenibilità, ponendo al centro della sua azione politica l’ambiente e la sua tutela. Non semplicemente per scelta, ma per dovere morale. In tutte le nostre azioni non possiamo prescindere da essa, che tra l’altro riteniamo uno dei motori fondamentali della ripresa socio – economica del territorio. In quest’ottica creare le condizioni per lo sviluppo di una mobilità sostenibile, funzionale ed efficiente, diventa una priorità assoluta. Obiettivo: ridurre la presenza di autovetture negli spazi urbani e, quindi, il loro impatto ambientale. Con il Bike Sharing favoriamo la mobilità alternativa offerta dalle biciclette, sicuri che la città risponderà positivamente, aiutata anche dalla sua orografia e dal meteo favorevole gran parte dell’anno. E’ davvero un’iniziativa innovativa poiché sperimentiamo anche il servizio con bici elettriche”.

Il bike sharing a Gaeta partirà entro il mese di ottobre, con stazioni di distribuzione, biciclette e tutti i servizi necessari, da mettere a disposizione di cittadini e turisti.

Nello specifico si prevedono, in questa fase iniziale, 12 biciclette tradizionali più due elettriche, 16 cicloposteggi, e 2 stazioni di distribuzione. Le postazioni saranno diffuse in tutti la città, in particolare vicino ai punti principali di aggregazione: Gaeta Medievale, Scuole, Centro città, Serapo, La Piaja …

Per accedere al servizio, sarà necessario l’abbonamento o il ticket orario, anche prenotabili e acquistabili on – line. Il Bike sharing di Gaeta sarà gestito dal Comune, attraverso uffici già strutturati per fornire servizi al cittadino quali Pro Loco, Informagiovani ecc.

Ringrazio l’Assessore al Bilancio della Provincia di Latina, Fulvia Frallicciardi che ha avuto questa brillante intuizione,  da noi subito accolta con favore. Il suo apporto in fase di progettazione è stato fondamentale” conclude il Primo Cittadino.