GAETA PUNTA SULL’OLIO E L’OLIVA DA MENSA

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

L’oliva “itrana” protagonista alla fiera dell’Extravergine di qualità “Il Montano Reale” e della sua filiera che si è terrà, a Gaeta, nei giorni 25, 26 e 27 luglio 2014, nel suggestivo Molo Sanità.

L’evento organizzato dal Comune di Gaeta, che lo ha inserito nel programma “Gaeta Grandi eventi”,  e dall’Associazione CAPOL con la partecipazione dell’ASPOL,  risulta un punto di incontro per gli operatori di tutta la provincia di Latina (parteciperanno 20 aziende olivicole).

Per il Sindaco Cosmo Mitrano, che ha voluto fortemente la manifestazione, “l’evento ha tutti i requisiti per candidarsi a divenire una delle più fiere di settore più prestigiose e nasce per valorizzare uno dei prodotti più antichi e più importanti della nostra terra, l’oliva “Gaeta”.  

Nell’arco delle tre giornate sarà possibile degustare i prodotti locali e prendere parte a interessanti laboratori didattici (mini-corsi di degustazione guidata di olio e di olive da tavola secondo la metodologia ufficiale seguita con il metodo “Panel-Test” a cura dell’associazione Capol di Latina).  Durante la manifestazione sono previsti l’esposizione e vendita delle eccellenze dei nostri territori. Le serate saranno animate da eventi musicali, spettacoli itineranti con scenografie mozzafiato e da tante sorprese e curiosità.

“La manifestazione – afferma  il presidente del Capol, Luigi Centauri – si pone l’obiettivo di garantire la promozione della cultivar itrana detta anche Gaeta, nonché la riconoscibilità delle diverse realtà produttive olivicole presenti nella nostra Provincia, insieme allo sviluppo sostenibile del territorio ed alla valorizzazione di un paesaggio unico“.

L’iniziativa prevede, inoltre, la seconda edizione del Concorso “Il Montano Reale” (i Consumatori premiano l’Olio e l’Oliva Gaeta) per olii extravergini e olive da tavola prodotti dalle aziende che partecipano agli stand presenti alla fiera.

Durante la fiera i consumatori potranno assaggiare e valutare gli olii presenti, i quali saranno esposti in un apposito banco di assaggio dedicato alla degustazione, dove gli esperti del Capol daranno le necessarie informazioni per una corretta valutazione sensoriale del prodotto. Vuole essere l’occasione per analizzare il rapporto tra l’olio extravergine di oliva di qualità e l’oliva da tavola “Gaeta” e il consumatore.

Inoltre, verranno sottoposti alla valutazione gli oli extravergine di oliva non solo da olive Itrana (Gaeta) con l’obiettivo di identificare i fattori che guidano il giudizio sulla qualità e sulla riconoscibilità dei nostri oli extravergine di oliva. Si tratta di un test importante rivolto ai consumatori per poter delineare le loro aspettative in termini di qualità, e caratterizzare la diversità negli oli extravergine di oliva che la nostra zona produce. La fotografia che ne risulterà sarà utile per meglio definire strategie ed azioni, per una diffusione della alta qualità e per la riconoscibilità delle diverse realtà produttive.

Oltre ai premi per i migliori oli extravergine e olive da mensa, “Gaeta” e “itrana bianca”,  che saranno assegnati sulla base dei risultati di un “consumer test”  rivolto ai consumatori, per l’occasione è previsto il riconoscimento, da parte di una giuria coordinata dal Capo panel COI (Consiglio Oleicolo Internazionale) Giulio Scatolini, composta da giornalisti esperti del settore, del premio della “critica”.