Gaeta – Rotatoria centro città: ad ottobre partono lavori

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

GaetaProsegue la rivoluzione nell’assetto urbano della città di Gaeta. Dopo il quartiere di Calegna, che ha visto la realizzazione della rotatoria, ormai in fase conclusiva, è la volta del centro cittadino a vivere il radicale cambiamento nel suo percorso viario. Aprirà ad ottobre il cantiere che dovrà creare un’importante rotatoria nella zona di intersezione tra Lungomare Caboto e Corso Cavour, e procedere ad una sistemazione complessiva dell’area.

Per il Sindaco Cosmo Mitrano “I lavori al nastro di partenza consentiranno condizioni di maggiore vivibilità, all’insegna della sicurezza e dell’ecosostenibilità. Si tratta di una grande opera di riqualificazione urbana che doterà il centro cittadino di una viabilità più scorrevole, grazie all’isola spartitraffico, con conseguente riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico, al contempo sarà riorganizzato il verde pubblico della zona, rinnovato l’arredo urbano  e installato un impianto luce a risparmio energetico. Ancora un rilevante intervento che arricchisce di contenuto la politica di sostenibilità ambientale, avviata dalla nostra Amministrazione sin dal suo insediamento. Una grande opera pubblica, che si realizza dopo anni di immobilismo urbanistico, che contribuirà non poco a cambiare il profilo di Gaeta, per renderla sempre più pronta  alla sfida con le più rinomate mete turistiche nazionali ed europee”.

L’intervento, che sarà realizzato dalla ditta aggiudicataria  DFC Costruzioni Srl, interesserà l’area in corrispondenza del nodo viario Lungomare Caboto – Corso Cavour, strategico in quanto  vi confluisce tutto il traffico diretto verso i quartieri di S. Erasmo, Serapo, e Porto Salvo, nonché quello in uscita verso sud.  “Qui sarà creata la rotatoria che migliorerà sensibilmente anche la viabilità a servizio dell’area demaniale marittima e decongestionare  l’incrocio – sottolinea l’Assessore alle Opere Pubbliche Cristian Leccese – renderà più fluido quel traffico che compromette il regolare e corretto andamento della circolazione sulle strade limitrofe. Si procederà poi alla completa riqualificazione dell’area con il rifacimento dei marciapiedi, nuova illuminazione e nuove aree verdi”.

Commenta per primo