Gaeta:“Passion Flair Competition” al via con la gara mixology: per i vincitori in palio un viaggio a Londra.

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

GIOVEDI’ 18 E VENERDI’ 19 MAGGIO – CHRISTIAN BAR GAETA (LT)
Venerdì sarà la volta della gara acrobatica, i migliori bartender al mondo pronti a sfidarsi a colpi di shaker
 
È tutto pronto per la settima edizione di “Gaeta Passion Flair Competition” in programma giovedì 18 e venerdì 19 maggio nel piazzale antistante il Christian Bar. Se la gara flair (acrobatica per i non addetti ai lavori) è sicuramente la più attesa, grandi novità riguardano in particolare la sezione mixology che, quest’anno, consiste nella preparazione di un cocktail a base di gin. L’idea è arrivata da una collaborazione tra Mediland e Passion Flair dopo che Juniper Green Throphy si è aggiudicato il premio come miglior gin al mondo nell’ambito dell’IWSC (International Worlds Spirits Competition) di Londra.
Centinaia i bartender, tra i migliori d’Italia, che hanno partecipato alla selezione inviando la loro video-ricetta ma soltanto 20 sono arrivati alla finalissima in programma giovedì, a partire dalle 18:00, a Gaeta (LT). I due ritenuti migliori in assoluto dai giudici dell’Abi (Associazione barman italiani) vinceranno un viaggio di tre giorni a Londra per partecipare a un evento unico nel settore e conoscere di persona Charles Maxwell, il grande master distiller di Juniper Green. La gara è organizzata da Mediland, distributore italiano di Juniper Green, in collaborazione con Francesco Santillo, fondatore della rinomata scuola di barman Passion Flair Bartender e ideatore della gara internazionale “Gaeta passion flair competition”. Mentre la commissione giudicatrice nominata dalla “WFA World Flair Association”, il massimo organismo del settore, avrà l’arduo compito di selezionare e premiare, al termine della competizione acrobatica di venerdì, il miglior bartender al mondo, i giudici Mattia Perciballi e Paolo Miele dell’Abi dovranno individuare giovedì la ricetta perfetta realizzata con il pluripremiato Gin Juniper Green.  
«Si tratta di due gare diverse ma complementari – spiega l’organizzatore Francesco Santillo – perché in un locale di alto profilo sono richieste e necessarie entrambe le figure. Il livello di tutte e due le competizioni, sia la gara mixology (con concorrenti soltanto italiani) che la gara flair (con i migliori competitor al mondo), sarà altissimo e per i giudici scegliere il migliore sarà senz’altro un’ardua impresa». A fare da cornice a uno degli appuntamenti più attesi dell’anno saranno, come sempre, musica fino a notte inoltrata, spettacoli e tanto divertimento per una due giorni che aprirà ufficialmente la stagione degli eventi estivi a Gaeta.