Geoter Gaeta – nuovo arrivo a rinforzare la rosa

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Geoter Gaeta Nuovo arrivo alla corte di patron Antetomaso. La Geoter si arricchisce infatti di un ulteriore elemento, che rinforza la rosa a disposizione di coach Salvatore Onelli.

Grazie al costante lavoro del ds Pierpaolo Matarazzo, ha sposato il progetto del sodalizio biancorosso, con la formula del prestito per un anno, Francesco Aragona, classe 1996, 182 cm, centrale che all’occorrenza può ricoprire il ruolo di ala sinistra, già in forza alla Nazionale Under 18 e proveniente dal Kelona Palermo, compagine militante in serie A2. Aragona, dopo aver tentato l’esperienza francese, è tornato in Italia svolgendo una settimana di prova sia a Cassano Magnago che a Gaeta, scegliendo infine di rimanere nella cittadina tirrenica.

“Credo che Aragona – ha dichiarato il ds Matarazzo – sia uno dei migliori talenti in circolazione. Siamo contenti che abbia deciso di vivere quest’avventura con noi e ringraziamo la società del Kelona Palermo per il prestito. Sono sicuro che questa esperienza in un campionato superiore gli consentirà di mantenere un alto livello di gioco, anche in vista delle prossime convocazioni in Nazionale”.

Buone notizie anche dall’infermeria: Matteo Guinci la prossima settimana toglierà il gesso e potrà riprendere almeno a correre, mentre per la palla bisognerà attendere ancora un mese; l’operazione alla quale si è sottoposto Pierluca Bettini è perfettamente riuscita, ma ci vorranno circa quattro mesi prima di rivederlo in campo.

Intanto per la Geoter è arrivata la prima vittoria stagionale. Nella seconda amichevole (che però molto somigliava ad un vero match di campionato) disputata al cospetto dei cugini del Fondi, sono stati i biancorossi ad avere la meglio, col risultato di 27-21 (p.t. 8-10). Davanti ad una buona cornice di pubblico, presso la Struttura Geodetica di via Venezia a Gaeta, i gaetani hanno sfoderato una prova convincente, sia dal punto di vista atletico che tecnico, ed i nuovi arrivi hanno già dimostrato un’ottima intesa con i compagni. Inevitabile la soddisfazione di coach Onelli: “Rispetto all’altro test abbiamo sicuramente difeso meglio, inoltre stiamo trovando sempre di più il giusto amalgama tra tutti noi. Da ora in poi non possiamo far altro che migliorare. Abbiamo subìto solo 21 reti, il Fondi alla fine ha mollato un po’, ma dobbiamo anche considerare che la nostra panchina è più lunga rispetto a quella rossoblu e questo è un elemento importante per mantenere un ritmo elevato. L’arrivo di Aragona ha compensato l’assenza di Bettini, che comunque si farà sentire; l’unico dubbio che rimane è la disponibilità di Fritegotto, che potrebbe allontanarsi per motivi di studio. Tirando le somme, possiamo dire che il risultato finale di questa gara conta comunque relativamente, ma di sicuro fa tanto morale”.

Prossimo appuntamento prima dell’inizio del campionato ancora al Palasport di Fondi, sabato 13 e domenica 14 settembre, per la XIII edizione della Coppa Lazio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.