Gran campionato per lo Sport Country Club C5

Quella di sabato prossimo contro l’United Aprilia sarà l’ultima giornata di un campionato per lo Sport Country Club decisamente positivo tenendo presente di come si era partiti in estate e del budget a disposizione.La squadra biancorossa del neo mister Marco Falco e’ stata per tre quarti di campionato all’altezza della situazione giocando alla pari con le migliori del girone ed e’ arrivata ad un passo da poter disputare i play off per il salto di categoria .Stiamo parlando di una realtà locale che e’ andata avanti per tutta la stagione senza grandi risorse finanziare e con un gruppo di ragazzi che non chiede rimborsi e gioca per divertirsi e con un gruppo dirigenziale innamorata di questo sport .La squadra e’ sempre la stessa ,reintegrata quest’anno con gli arrivi che sono stati comunque dei ritorni di Tramontano, Iannotta e i due la Croix(Edoardo e Filippo) ed il secondo portiere Claudio Macone .Questo roster finche e’ rimasto al completo e’ riuscito a giocare senza timore ripetiamo con le squadre migliori del girone .Nel momento in cui sono venuti mancare alcuni giocatori per varie motivazioni diventa naturale il calo di risultati .L’ultima occasione per rientrare nella lotta play off e’ stata la gara di qualche settimana fa in casa contro il Real Terracina di mister Olleia,un big match in cui ci si e’ arrivati con troppe mancanze importanti ma merito anche dell’avversario che si e’ dimostrato di qualità visto che giocherà il prossimo fine aprile la Final Eight di Coppa Lazio.Grande lavoro fatto dal neo mister De Falco ma anche dal suo stretto collaboratore Enzo De Santis che in alcuni match e’ stato il riferimento in panchina per tutta la squadra.La mancanza di motivazioni in queste ultime gare ha dato la mancanza di risultati ma non si può dimenticare il grande lavoro fatto per tutta la stagione con la conferma del gruppo dei senior e la crescita degli giovani che diventano il futuro di questa società. Dopo la disputa dell’ultima gara della stagione il gruppo dirigenziale  con a capo il Presidente Pierro dovra’ necessariamente programmare la prossima stagione confermando il gruppo storico dei Senior e cercando di ringiovanire il roster visto che le nuove norme del Crlazio prevederanno la presenza di tre giovani in distinta di cui uno sempre sul campo di gioco.