Grande successo per il nuovo “House Concert” del Marco Lo Russo Music Center.

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

CULTURA: Nuovo “House Concert” e nuovo successo per un’iniziativa unica nel suo genere per il territorio della Provincia di Latina, organizzato ancora una volta dal vulcanico Marco Lo Russo, il fisarmonicista di Sermoneta, che, legato alla sua terra d’origine, tra un concerto e l’altro nei vari paesi del mondo, non perde l’occasione di organizzare eventi che possano valorizzare il territorio e le sue eccellenze.

Pittura, fotografia, arte tattile, ed enogastronomia, a fare da contorno a spettacoli musicali raffinati e suggestivi, dove si intrecciano le emozioni del pubblico con quella dei musicisti, che suonano abbracciati dal pubblico in uno scenario che prevede la presenza degli spettatori che avvolgono il palco senza distanze, perchè lo spirito è quello della serata fra amici.

“Musica e arte sotto le stelle”, questo il titolo dell’evento – concerto privato organizzato, lo scorso sabato (9 settembre n.d.r.) dalle associazioni Marco Lo Russo Music Center, Musikaé di Cisterna ed ARS di Fondi, che ha visto sul palco il chitarrista e compositore cubano, naturalizzato messicano, Josué Tarcoronte, accompagnato da Marco Lo Russo, nella doppia veste di musicista e presentatore, dalle cantanti Paulina Alvarez e Maria Francesca Bartolomucci, dal pianista Giulio Vinci, dal percussionista Pepito Salmeri e dai talentuosi chitarristi Andrea Sordano e Leonardo Iudicone, reduci dalla Masterclass di chitarra tenuta da proprio da Tacoronte.

La serata è continuata con le degustazioni dei pregiati vini della cantina “Casal del Giglio” mentre la parte relativa all’arte ha visto l’esposizione dell’arte tattile degli abiti della “fashion stilyst” Silvia Galiotto e della mostra fotografica di Enrico Duratorre, presentata in anteprima nella tappa di Picinisco del “Festival delle storie” nel 2015.

“Ringrazio tutti i partecipanti, ed in particolar modo la cantina Casal Del Giglio, per averci offerto una degustazione di vino pregiatissima. Vi ringraziamo per il supporto. La musica e la cultura fanno bene e possono far del bene.” queste le parole che Marco Lo Russo, visibilmente soddisfatto per il successo di un evento che potrebbe diventare qualcosa di più di una semplice serata tra amici, affida alle pagine di un social network dopo il successo di quello che potrebbe diventare uno splendido “format” per far conoscere le eccellenze del nostro territorio.

La Redazione Cultura