IL COLLETTIVO BERTOLT BRECHT AL TEATRO IL PICCOLO DI NAPOLI

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Domani e mercoledì il collettivo Bertolt Brecht di Formia sarà in scena al Teatro Il Piccolo di Napoli con due diversi spettacoli.Il 19 Novembre Dilva Foddai, Maurizio Stammati e Valentina Ferraiuolo saranno gli interpreti della la grande tradizione delle fiabe di magia con “Le tre melarance”. Come un percorso nell’inconscio e nel mistero dei sogni,  l’amore delle tre Melarance è la storia di un principe, di un re, di buffoni e saltimbanchi, di maghi, streghe e principesse, è una storia di intrighi, magie e trasformazioni.

Liberamente tratto dalla favola del Gozzi e prendendo in prestito l’uso musicale che ne fece Prokof’ev su scrittura di Majerchol’d, il Teatro Bertolt Brecht ne presenta una versione propria: un principe che non riesce più a ridere e che soltanto con un maleficio scopre il proprio destino e, in un modo assai rocambolesco, il proprio potenziale.

Il 20 Novembre, invece, nella patria della maschera per eccellenza in scena la fortunata co-produzione Libera Scena Ensemble – Teatro Bertolt Brecht “Amore e magia nella casa di Pulcinella” con Margherita Vicario, Lello Serao e Maurizio Stammati.

Fascinazione della maschera e ambiguità dei desideri in un prezioso gioco radicato nel grottesco e nella tradizione della Commedia dell’Arte, Amore e magia nella casa di Pulcinella è una versione ridotta e rivisitata tratta dal Don Fausto di Antonio Petito, uno dei più grandi Pulcinella della storia del teatro vissuto nella seconda metà dell’800, autore di numerose commedie e parodie. Si racconta che Petito avesse una vera e propria passione nello stravolgere in chiave comica e grottesca le opere che venivano rappresentate al San Carlo di Napoli. Si ricordano tra i suoi capolavori, la versione parodiata dell’Aida, della Francesca da Rimini e del Faust di Goethe.

Un doppio appuntamento da non perdere per grandi e piccoli.