Il Sindaco di Anzio riceve Devis Masini: il ballerino anziate che ha commosso l’Italia

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

SAMSUNG CSC

SAMSUNG CSC
SAMSUNG CSC
Questa mattina il giovane ballerino anziate, Devis Masini, campione di “Tu si que Vales” nel giorno del suo tredicesimo compleanno, è stato premiato a Villa Sarsina dal Sindaco di Anzio e dal Delegato allo Sport con la statuetta che raffigura la “Fanciulla d’Anzio”. Devis ha partecipato alla cerimonia di premiazione accompagnato dalla mamma e dal suo maestro. La finalissima di “Tu si que Vales” è prevista per il mese di novembre mentre, in questi giorni, Devis deciderà insieme a sua madre se trasferirsi da subito a Cannes o se restare ad Anzio per l’anno fino al termine dell’anno scolastico. Subito dopo la premiazione, il giovane campione anziate, in Sala Giunta, ha condiviso con i presenti la torta del suo tredicesimo compleanno. Commosso il Sindaco che, con un sentito discorso, ha consigliato a Devis “di ascoltare soltanto i consigli di sua madre e che ci sarà tutto il tempo per calcare i palcoscenici più importanti del mondo”. Da www.fanpage.it “Devis Masini ha solo 12 anni ed è un piccolo Billy Elliot della danza. Arriva ad Italia’s Got talent e commuove tutti con la sua storia, coinvolgendo particolarmente Maria De Filippi. Il suo modo di ballare, così coinvolgente e appassionato, non passa inosservato e le sue parole toccano il cuore dei giurati. La De Filippi raccoglie le sue prime lacrime e lo allontana dal centro palco, per proteggerlo dall’occhio di bue che fino ad allora lo aveva illuminato. Lo abbraccia a sé, lo bacia teneramente e infine lo stringe forte, nel tentativo vano di interrompere il suo pianto. Gerry Scotti gli dice di non aver visto un bambino ballare, ma un “ballerino” ballare. Rudy Zerbi è stranamente commosso e taciturno. Maria De Filippi gli chiede chi gli piace ad Amici, se più Garrison o la Celentano, ed il piccolo Devis riesce solo a rispondere “tutti e due”, tirando su col naso. La conduttrice spera di vincere il suo tracollo emotivo e gli dice “Ma se arrivi subito alla Scala, io poi non ti vedrò mai ad Amici?”. Il primo sorriso del piccolo ballerino la rincuora, forse è davvero riuscita a spegnere il suo tormento”.
SAMSUNG CSC
SAMSUNG CSC