Il Sistema Bibliotecario del Sud Pontino ricorda la “Shoah”

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Sistema-Bibliotecario-Sud-Pontino-750x480CULTURA: Con un comunicato stampa inviato alle maggiori testate giornalistica del nostro territorio, il Presidente del Sistema Bibliotecario “Sud Pontino”, Giancarlo Cardillo esprime grossa soddisfazione per l’attività svolta, ”Dopo il successo di pubblico e di critica registrato dall’iniziativa ‘dalla tradizione orale all’ebook’ – dice Cardillo – con ben 16 lezioni concerto e recital tratti dal testo ‘Mò vene Natale’, la tradizione natalizia e la musica popolare, ed effettuate in scuole, biblioteche e chiese dei Comuni aderenti al Sistema Bibliotecario si continua con approfondimenti e studi  sulla giornata della Memoria”

Grazie ai finanziamenti regionali, infatti, ottenuti con il progetto “Istituti Culturali: Memoria del territorio ed innovazione” relativo alla legge 6/2013, l’attività del Sistema Bibliotecario proseguiamo con una serie di attività inerenti la giornata della memoria. Il primo appuntamento è fissato a Castelforte il 28 gennaio prossimo, presso l’ Istituto tecnico “B. Tallini” dove si parlerà di Shoah.

Shoah-che-il-ricordo-sia-sempre-vivo-638x425All’incontro Interverrà  Emilio Drudi, già capo redattore del Messaggero, ed autore del libro “Non ha dato prova di serio ravvedimento” la storia degli ebrei in provincia  di Latina, con l’obiettivo è quello di formare, sempre di più, nelle nuove generazioni, una solida e consapevole Cultura della Pace.

“Il progetto del Sistema Bibliotecario Sud Pontino –  spiega il Direttore Pierluigi Moschitti – prevede iniziative dedicate alle vittime di tutte le guerre. Si inizia con la Shoah per proseguire, mesi mesi di febbraio e marzo, con altri incontri riguardanti eventi bellici che hanno causato vittime sul nostro territorio come  tutti i caduti della Repubblica Partenopea del 1799 e quelli dal 1860 al 1870 a seguito dell’Unità d’Italia”.

di Enrico Duratorre

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.