Il teatro dei piedi di Monsieur David ad Anzio

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Simona Crivellone e monsieur David
Simona Crivellone e monsieur David
Sabato 22 novembre, alle ore 17, presso l’Auditorium del Polifunzionale dell’Istituto Alberghiero ”Apicio” di Viale Nerone, ad Anzio, si è svolto lo spettacolo offerto ai giovani disabili, ai loro familiari, agli ospiti delle case famiglia ed agli anziani del territorio un pomeriggio all’insegna del divertimento. Un’idea dell’Associazione Culturale Turistica “Pungolo Club” realizzata grazie alla collaborazione e disponibilità dell’Artista di “Colorado” Mounsieur David e con intervalli a sorpresa e coreografie danzanti della Scuola di danza “FuoriCentro”, di Simona Crivellone, patrocinato dal Comune di Anzio e supportato dall’Assessorato alle Politiche Sociali: Un pomeriggio all’insegna della solidarietà che ha visto sorridere, con un entusiasmo, giovani, anziani e ragazzi diversamente abili dell’Associazione “Nati 2 Volte”. In uno spazio nero, incontaminato, Monsieur David, con estrema semplicità, ha mostrato la potenzialità del corpo che, silenziosamente, diventa un mezzo per rappresentare una storia fatta di usi, costumi, fantasia antica e moderna… dove tutti possono rispecchiarsi. Monsieur David insieme alle sue valigie, contenitori preziosi delle storie che rappresenta, ha dimostrato come far maturare un personaggio, attraverso la fantasia e come far sognare grandi e piccini trasformando il teatro in un oceano dove tutti sono parte di una stessa fonte. “Sono rimasta stupita – ha affermato l’Assessore – nel vedere come Monsieur David sia riuscito a comunicare con un pubblico composto da diverse generazioni. Il suo estro creativo, l’originalità nell’uso dei piedi, la sua grande agilità, sono stati la dimostrazione di come si possano esprimere desideri, sentimenti, emozioni, che spesso non si riesce ad esprimere verbalmente. Oltre gli schemi e le barriere etiche e sociali, sul palcoscenico è comparsa la relazione con gli uomini e con le cose, l’anima degli attori protagonisti, il tutto semplicemente tramite i suoi piedi”. Per l’artista l’azione diventa determinante per ogni realizzazione di ogni visione, e l’uso dei piedi non si limita alla sola funzione strutturale ma risulta avere un valore assoluto che determina l’azione stessa. Una filosofia interessante che ha trovato “piede” a Colorado (Italia 1), a Domenica In (RAI 1) e lo vedrà in tournée nel 2015. L’evento rientra tra i primi di una rassegna d’appuntamenti d’aggregazione, solidarietà e divertimento, in una vivace commistione tra il sociale ed il culturale. “Per questo invitiamo le Associazioni del territorio – ha ripetuto l’assessore – a farsi promotori d’eventi dal grande spessore umano e gratuiti per la città, come questo”. Doverosa, dunque, la riconoscenza all’artista, Monsieur David, così come a tutti quelli che hanno prestato la propria disponibilità gratuitamente come: la Scuola di Danza Fuoricentro diretta da Simona Crivellone per l’esibizione danzante, le Guardie ambientali Gruppo anziate, per la vigilanza, lo staff per i servizi di pulizia, il tecnico audio e luci Sandro Trenta, le hostess Sabrina e Zaina, il fotoreporter Raniero Avvisati, e l’Acqua Egeria per aver distribuito bottigliette dissetanti e cappellini ai presenti. Un particolare ringraziamento ai Dirigenti Scolastici Antonella Mosca dell’Istituto “Apicio” e Maurizio Cesari del Liceo Scientifico “Innocenzo XII” per aver messo a disposizione la splendida cornice dell’Auditorium. L’evento è terminato con l’augurio, da parte dell’Associazione Pungolo Club, promotrice dell’evento, di continuare a creare occasioni d’incontro e di sviluppo tutte quelle forme d’arte che generano emozioni, oggi più che mai necessarie per una serena convivenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.