Insieme Ausonia – Prosegue spedita la campagna acquisti

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

13620175_1463932110299341_2681946029921450261_nIl prossimo campionato di Promozione Lazio Girone D avrà tra le ambiziose protagoniste anche l’Insieme Ausonia, che in attesa del ritiro precampionato previsto per inizio agosto puntella la rosa con lo scopo di rinforzarla in maniera considerevole.

Sono già tanti, e affatto banali, i colpi messi a segno dalla dirigenza, intenzionata a dare quel quid in più ad una formazione che già nello scorso anno ha decisamente ben figurato fino a giocarsi fino all’ultimo l’accesso ai playoff per il salto in Eccellenza.

Per il 2016-17, chissà cosa accadrà, ma la giovane società (che in 4 anni ha ottenuto 3 promozioni consecutive dalla 3° Categoria alla Promozione per poi confermarsi una buonissima realtà emergente nel secondo livello calcistico regionale) non ha intenzione che di crescere ancora.

Il primo passo per il sodalizio del presidente Anelli, dopo la conferma di mister Gioia, è stato quello di assicurarsi le prestazioni del bomber Mario Mariniello (CLICCA QUI). Poi è stato il momento di confermare i pilastri della scorsa stagione: La Manna, Caiazzo, capitan Gioia, Tomas, Emanuele Pirolozzi, Agbonifo, Natoni e Russo.

Per la porta, alla fine l’Ausonia l’ha spuntata e si è aggiudicato l’ex Minturno Daniele Cenerelli. Innestata esperienza con Quintigliano, classe ’88.

Il capitolo giovani ha interessato il classe ’97 Radu (in prestito dal Cassino), i ’98 Signore, Viccarone e Vitiello. Infine, la firma di Nico Pirolozzi.

Insomma, l’ossatura sembra già formata con questi 16 elementi che attendono sviluppi ulteriori di mercato per scoprire quale sarà l’aspetto definitivo dell’Insieme Ausonia 2016-17 e a cosa si potrà mirare. Società ambiziosa, vogliosa di ben figurare e di migliorarsi continuamente, togliendosi soddisfazioni che forse in pochi avrebbero previsto a così stretto giro di posta.

Ma quando alle proprie spalle si ha una macchina così ben oliata e che rema dalla stessa parte, forse, anche le cose apparentemente più complesse e difficili diventano alla portata. E’ il caso dei sogni, e sognare non costa nulla.

 

Luca Masiello

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.