La festa della befana di Anzio per donare un sorriso ai bambini.

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

AVV_3907Un successo da “Guerre stellari” quello registrato nella decima edizione della festa “Arriva la Befana” lo scorso 6 gennaio 2016 presso l’AQ International di Anzio. Oltre 400 bambini, accompagnati dai genitori, sono diventati complici di generose streghe dalle scarpe rotte meritandosi la gustosa calza dopo aver ballato, giocato e recitato poesie sulla leggenda che vede concludere le festività natalizie. Il tutto in una cornice accogliente e saporita, resa ancora più appetitosa da un ricco buffet offerto dai commercianti del territorio, con una squisita cioccolata calda e dell’aromatico vin brulé. L’iniziativa, voluta dall’Assessore alle Politiche Sociali e sostenuta dal Comitato Operativo Cittadini Sacida, è stata resa possibile grazie alla preziosa collaborazione dei numerosi commercianti del territorio che hanno dimostrato, ancora una volta, la loro grande generosità. L’animazione è stata curata, come ogni anno, dall’Associazione Culturale Turistica “Pungolo Club” mentre gli ospiti d’onore sono stati i bambini seguiti dai Servizi Sociali, i bimbi residenti nelle case famiglia, i ragazzi disabili con le loro associazioni e tanti altri bambini che, ormai per tradizione, si ritrovano al consueto appuntamento. Ad incrementare la magica atmosfera ha contribuito lo straordinario Mago Ascanio, recentemente decorato del premio di rilevanza mondiale “Award” 2015, noto per le sue esibizioni illusionistiche e per le sue capacità di stupire grandi e piccini e lo stesso assessore che, nei panni di un’animatrice d’eccezione, ha coinvolto i bambini con giochi, balli e canzoni dedicate all’amicizia e la solidarietà. “E’ sempre una gioia calarsi nel mondo dei piccoli e dare il meglio di se per vederli sorridere – – ha affermato l’assessore – facendo sentire tutti amici e tutti uguali, anche per i piccoli disabili. Continuerò a promuovere questa festa coinvolgendo la mia famiglia, gli amici e gli amici degli amici, affinché il risultato possa essere in crescendo. Ogni anno mi trovo a confezionare più calzette degli anni precedenti. Quest’anno siamo arrivati ad oltre 400, confezionate pochi giorni prima da un’equipe d’elfi e streghette e con prodotti genuini e locali. Il valore del sorriso di un bimbo, quando riceve il magico dono, non ha prezzo. Di fronte a ciò ti senti di aver offerto il tuo umile, e nello stesso tempo, straordinario contributo”. Un concetto, questo, che l’assessore rileva a dimostrazione di come si possa organizzare, ancora una volta, un evento di tale portata a costo zero per l’amministrazione. Grandi distributori del territorio, difatti, hanno partecipato generosamente, fornendo dolciumi, bibite, materiali ed accessori per rendere l’evento, veramente speciale ed in questo si sono distinti Eurospin, Egeria, Pam, Tigre e Iperconad, Todis. Tra le aziende del territorio un ringraziamento speciale a: Tarantini, La Teresiana, Renzetti, Frasca, Falaschetti, Massa, De Bartolo, D’Amora, La Divina Provvidenza, Il Vecchio Ovile, Valle Maggio, Boccione, Le Delizie del Forno, Della Ragione, Edil Effe di Sparagna, Fondi Frutta, Cocciolo, Boccuccia, Il Gattopardo, Baia di Ponente, Conad, MR di Civitavecchia, Del Gatto, Granarolo, Italcarni, Fiorucci, Ranucci, Bacco, Il Deposito Tutto Casa, Formula Servizi, Doma Caffè, Punto Carta, L’Asticiotto; L’Angelo Azzurro, Forno dell’Arte, Stradaioli, Perronace e Novelli. Una grande sensibilità quella delle aziende sponsor, particolarmente apprezzata in un periodo così contingente. Le foto sono state realizzate grazie al contributo del fotoreporter Avvisati. Doveroso il ringraziamento al comandante delle Guardie Nazionali Ambientali di Anzio, Tranquilli con il suo efficiente team di volontari. “Un altro divertente traguardo – ha terminato l’assessore – per ripartire con la carica emotiva giusta ad affrontare un 2016 pieno d’attività sociali che vedano i bambini, le loro famiglie, le persone meno fortunate e gli anziani i veri protagonisti e beneficiari del nostro lavoro”. Con questo pensiero l’assessore ha espresso gli auguri ai partecipanti ed ai cittadini di Anzio ed ha terminato la magica serata.