La Provincia chiude la Penitro-Castellonorato e predispone un sopralluogo tecnico per la messa in sicurezza.

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Dopo la caduta massi che si è registrata nella tarda mattina di ieri, 16 novembre 2017, sulla strada provinciale Penitro – Castellonorato, la Provincia di Latina ha emesso ordinanza di sospensione della circolazione con effetto immediato e fino alla messa in sicurezza del versante.

Nell’immediatezza dei fatti, però, l’ente provinciale ha anche predisposto un accertamento congiunto che coinvolga il settore Lavori pubblici del Comune di Formia, la direzione regionale Difesa del suolo, il Genio civile,  l’Autorità di Bacino distretto Appennino Merdionale perché “ciascuno di propria competenza partecipi a un sopralluogo urgente”. Accertamenti volti a stabilire quali siano gli interventi da mettere in atto per la messa in sicurezza del costone roccioso ed evitare che eventuali intensi eventi meteorologici causino ulteriori cedimenti.

I vigili del fuoco del distaccamento di Gaeta, insieme ai tecnici del Comune di Formia e della Provincia di Latina hanno svolto, già nella giornata del 16 novembre, verifiche sulla strada provinciale di collegamento della frazione di Penitro con quella di Castellonorato per constatare “la presenza di massi sia nella scolina stradale che sull’altro lato della strada che si erano staccati dal versante a monte della strada percorsa di recente da incendi che hanno provocato danni alla vegetazione con aggravamento del rischio crollo”. Un riscontro dal quale è scaturito il provvedimento di chiusura da parte del settore Viabilità della Provincia di Latina.