Latina: COMMISSIONE URBANISTICA, APPROVATA LA BOZZA PER LA VARIANTE IN ZONA AGRICOLA

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

La Commissione urbanistica ha approvato questo pomeriggio la bozza della delibera per la redazione della variante normativa di PRG per consentire l’adeguamento e/o potenziamento degli impianti produttivi ricadenti in zona agricola.

Obiettivo dell’amministrazione comunale – afferma l’assessore Giuseppe Di Rubbo – è di prendere atto delle attività produttive esistenti, legittime e legittimate, in zona agricola per introdurre una disciplina che consenta alle stesse l’adeguamento alle norme igienico-sanitarie, sicurezza sul lavoro, staticità ecc., nonché il potenziamento degli impianti produttivi esistenti. Negli ultimi decenni, infatti, la crescita complessiva della città ha generato in zona agricola una proliferazione di realtà produttive non previste. Prima della redazione della variante normativa, l’amministrazione ha provveduto ad effettuare un censimento delle attività produttive ricadenti in zona agricola, individuandone circa settecento, e pubblicherà un bando esplorativo per conoscere eventuali altre attività legittime ma non censite, al fine di rendere la variante normativa più adeguata alla realtà delle aziende esistenti ed operanti”.

 

Il consigliere Gianni Chiarato, membro della commissione, ha dichiarato:

“Si tratta di una importante iniziativa che guarda all’interesse generale della città e va a supporto della aziende in questo particolare momento di crisi economica. Ecco perché resto stupefatto che anche su questo provvedimento il Partito Democratico si sia spaccato”.