Latina: “Contrasto ai reati predatori, operazione dell’Arma consente l’arresto di due malviventi in flagranza di reato

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Nelle prime ore della mattinata, nei pressi del km 67,600 della S.R. 148 “Pontina”, i Carabinieri del locale N.O.RM. – Aliquota Radiomobile -, nell’ambito di intervento congiunto con il personale delle Squadre Volanti della Polstato di Latina, traevano in arresto, nella flagranza di reato, due uomini, Ciappa Nunzio 35 enne pregiudicato, e Micino Raffaele 20 enne, entrambi residenti nel capoluogo partenopeo.

I predetti, mediante l’utilizzo di arnesi da scasso, si introducevano nell’Istituto di Credito “Monte dei Paschi di Siena”, sito in Borgo Grappa (LT) asportando la cassetta di sicurezza contenente € 6.840 in banconote da € 20.

La Centrale Operativa dell’Arma, allertata dall’Istituto privato preposto alla vigilanza, inviava sul posto una pattuglia del radiomobile, che, grazie a un proficuo coordinamento con altra pattuglia della Polizia di Stato, anch’essa allertata, riusciva dopo un breve inseguimento a bloccare sulla SR 148 all’altezza del Km.67,600 l’autovettura modello Toyota Yaris, posta sotto sequestro e sulla quale sono in corso accertamenti, con a bordo i predetti che venivano tratti in arresto, mentre i colleghi dalla Polizia riuscivano a bloccare e arrestare gli altri due complici, anch’essi a bordo di auto rubata.

Nella circostanza, oltre ad un “piede di porco”, utilizzato per forzare l’ingresso della banca, venivano sequestrati tre ricetrasmettitori ed altro materiale utile per il compimento dell’atto criminoso.

La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, mentre i suddetti arrestati, sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza di questo Comando, in  attesa del rito direttissimo.