Latina – LO SPORT AL CENTRO: IL QUARTO FINE SETTIMANA CONFERMA IL SUCCESSO DELLA MANIFESTAZIONE

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Un altro week end di sport e spettacolo sotto il segno del successo: cresce il consenso del pubblico per le serate proposte dall’Assessorato allo sport del Comune di Latina.

Grande curiosità per Alessandro Bellière, il podista di 80 anni che il 9 giugno scorso è partito da Ventimiglia con l’obiettivo di percorrere a piedi tutta l’Italia, isole comprese, in 137 tappe di cui la 24esima è stata Latina.
Bellière, 80 anni, ma solo all’anagrafe, è salito domenica sera sul palco dello Sport al Centro per raccontare la sua avventura che lo vedrà percorrere 4.626 chilometri entro il prossimo 24 ottobre, giorno in cui compirà 81 anni: per quel giorno è atteso il suo arrivo a Trieste.
Presente, nello stand della ASD Dama Latina , Daniele Macali, il primo italiano nei 90 anni di storia della Federazione Dama, a vincere il Campionato europeo studentesco under 26 di dama. Macali, grande Maestro di dama internazionale e maestro di dama italiana, nonché campione italiano.
Lo Sport al Centro ha vissuto il suo quarto fine settimana da protagonista della città: altissimo il consenso del pubblico che ha apprezzato lo spettacolo offerto dalle tante discipline sportive che hanno di volta in volta animato Piazza del Popolo.
Molto apprezzato anche il maxi schermo che ha permesso di seguire tutti insieme e con grande passione sportiva le fasi finali dei Mondiali di Calcio.
L’intera area della piazza ha permesso a tutti di interagire con le discipline preferite, ma anche di provarne di nuove.
Tra le novità in scena questo week end gli arcieri dell’Arco club pontino che con il Presidente Fabio De Marchi sono saliti sul palco per ricevere un riconoscimento per i traguardi sportivi raggiunti la scorsa settimana nei Campionati di Tiro con l’arco e che con i loro archi hanno fatto provare a tantissimi giovani l’emozione di tirare in una cornice straordinaria come quella di Piazza del Popolo.
E lo spettacolo non è finito qui: dal Calcio a 5 Torneo “RANKING FUTSAL CUP” organizzato dalla ASDC Broker sport di cui è Presidente Roberto Martin e Opes Latina, vinto da Wild boys-Bleeker, al Taekwondo che hanno animato lo spazio di fronte l’Intendenza di Finanza, il centrale, entusiasmando il pubblico in tribuna.
Riuscitissimo il quadrangolare a squadre maschile e femminile, organizzato dal Rappresentante Territoriale FITA Maestro Pasquale Rega e dalla società ASD Taekwondo Club Latina. Medaglia ricordo per i tanti atleti che hanno fatto vedere le loro performance nel Taekwondo, per il Maestro della Nazionale Marcello Pezzolla e per il maestro Marco Gionta Responsabile gara e Arbitri.
Per continuare con lo spazio dedicato al baseball con il gonfiabile della società ASD Insieme Latina del Presidente Mauro Bruno, preso d’assalto da giovani e non solo.
Da non dimenticare le esibizioni sul palco di danza con la “Marina Dance” proposto dalla UISP Latina,le ammiratissime Cheerleaders della Arrows BMC, Cubame mucho, salsa cubana di Leonardo Meleleo e Melissa Floris, GymTonic con bokwa fitness e zumba di Elisa Braganti e Simone di Roberto proposte da Opes Latina e le forme del karate del CentroFitnessMontello di Sergio Zonzin con la collaborazione della Uisp Latina .
Agli stand la ASD Pontina Calcio Balilla di Marco Britti, per l’ ACSI Latina lo SMAGGXX, i Wargames della società Casus belli e le ragazze della ASD Pinco Panco che hanno fatto divertire i bambini presenti in piazza con balli e giochi.
«Desidero ancora una volta ringraziare tutte le società sportive che hanno aderito alla manifestazione – ha commentato l’assessore allo sport del Comune di Latina, Michele Nasso – oramai elencarle una ad una diventa difficile: sono tante e tutte meritevoli. Questa dello Sport al Centro per me è l’occasione di conoscerle da vicino e di apprezzare gli sforzi “dietro le quinte”, quelli degli allenatori pronti a formare non solo campioni, ma anche cittadini del domani, educati ai valori dello sport. Ho apprezzato anche l’impegno delle famiglie per andare incontro ai desideri dei propri ragazzi che vogliono coltivare una passione sportiva. Lo Sport al Centro si dimostra molto più che un intrattenimento nelle sere d’estate: è un grande momento di aggregazione, di conoscenza e di orgoglio per tutti i cittadini».