Latina: SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA’ SOSTENIBILE, IL COMUNE HA PRESENTATO LE INIZIATIVE

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

E’ stato presentato questa mattina il programma della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, la cui edizione 2013 si svolgerà dal 16 al 22 settembre. Il Comune di Latina ha aderito anche quest’anno ad una iniziativa diventata negli anni un appuntamento internazionale che ha l’obiettivo di incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani.

 

Il focus per questa edizione della mobilità sostenibile è l’intermodalità – ha affermato il consigliere comunale Maurizio Patarini – Il comune di Latina per questa adesione alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, non ha voluto solo promuovere ed organizzare eventi di promozione nell’uso sostenibile dei mezzi di trasporto urbano alternativi all’automobile, ma pensare all’integrazione tra questi. L’intermodalità è l’insieme di soluzioni, come chiave di volta per il dialogo fra trasporto pubblico e privato, con l’obiettivo di venire incontro alle sempre più pressanti esigenze in fatto di mobilità. Una rete integrata che favorisca l’interscambio tra differenti tipologie di trasporto e garantisca il diritto di spostamento del cittadino all’interno del suo territorio. Per gli eventi della Mobilità Sostenibile, che abbiamo racchiuso nel fine settimana, abbiamo voluto cogliere l’opportunità di rispondere alla candidatura per redigere il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, anche grazie alla presenza, novità assoluta per il Comune di Latina, del Mobility Manager. Questo tipo di strumento non è obbligatorio, ma facoltativo, comunque suggerito dalle politiche europee sulla mobilità per quelle città con più di 100.000 abitanti. La Commissione Europea ha promosso, anche per il 2013, un premio indirizzato alle istituzioni locali e regionali per “Piani di mobilità urbana sostenibili”. Il premio, quest’anno, avrà come oggetto “l’integrazione delle politiche economiche, sociali e ambientali”. I Piani dovranno mostrare un approccio integrato e pragmatico che mettano in evidenza il superamento dei contrasti che talvolta si rilevano mettendo a confronto le politiche di settore. La campagna promossa sulla mobilità urbana sostenibile dell’Ue mira a promuovere i vantaggi della combinazione di diverse modalità di trasporto sotto lo slogan, fare il giusto mix. Con l’ottica di incentivare i trasporti pubblici, ridurre la mobilità privata e far convivere in tutta sicurezza i vari utenti della strada.

 

La campagna permetterà alle istituzioni locali e regionali di migliorare la sicurezza, ridurre l’inquinamento atmosferico e acustico, e quindi incrementare la qualità della vita delle loro aree urbane”.

 

Commenta per primo

Rispondi