LE PARTITE  DI SOLIDARIETA’ AL CAMPETTO EX DI DONATO

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Oggi dalle 16 alle 18, per poi ripetersi sabato 21 e 28 Giugno, presso il campetto di calco a 5 dell’Ex Colonia di Donato giovani del quartiere di Castellone e forze dell’ordine scenderanno in campo per raccogliere fondi e beni di prima necessità per il centro di accoglienza Laila di Castel Volturno.

Un’iniziativa promossa dall’Associazione Pro Castellone che, nel momento in cui l’Ipab SS. Annunziata ha ricevuto in comodato d’uso il bene, gestisce con un’apposita convenzione lo spazio sportivo. Proprio una delle voci dell’accordo impegna il gestore ad organizzare nel corso dell’anno almeno tre iniziative di solidarietà.

E così sono nate le tre partite che serviranno a sostenere il centro che, tra mille difficoltà, svolge da anni la sua opera accogliendo con un regime semiresidenziale bambini che vivono in famiglie svantaggiate prelevandoli dalle case alle ore 6 del mattino e riportarli alle 18, dando cosi la possibilità ai genitori di andare a lavoro o di cercare un’occupazione. Grazie al servizio di orientamento e di ascolto, fornisce costantemente risposta ai bisogni di bambini italiani e stranieri. Dal 1999, inoltre, è nata una cooperativa sociale per l’inserimento lavorativo dei ragazzi  immigrati che raggiungono la maggiore età.

Il centro di accoglienza vive continuamente uno stato emergenza, l’associazione non chiede denaro ma beni di prima necessità dai biscotti ai pannolini ai farmaci.

“Spesso ho incontrato i bambini del Centro Laila nel quartiere di Castellone nel periodo di affidamento temporaneo a famiglie della città, soprattutto in occasione delle festività e dell’estate. Conosco diverse persone che li hanno accolti e ho pensato di dedicare queste tre giornate proprio a loro”, afferma Quintino Ciccolella dell’Associazione Pro Castellone.

“Non potevamo non inserire all’interno della convenzione un’attenzione particolare alla solidarietà e alle iniziative di beneficenza. Oltre alla pulizia dell’area e alla manutenzione del campo, l’associazione ha organizzato queste bellissime giornate che si inseriscono a pieno nelle attività dell’Ipab a favore dei più piccoli”, afferma il Presidente ff. dell’Ipab SS. Annunziata Piero Bianchi.