Minturno: Apertura sede “Te lo regalo se ti piace Basso Lazio”. Dalla pagina Facebook al locale di Corso Vittorio Emanuele

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Nel pomeriggio di oggi Venerdi 9 Febbraio ha aperto i battenti la nuova sede di “Te lo regalo se ti piace Basso Lazio”. Sito in Corso Vittorio Emanuele, il locale dispone di tutto quanto non più in uso nelle famiglie che anziché buttarlo ritengono di doverlo donare a chi lo richiede. Con questo spirito di solidarietà e con la collaborazione e il sostegno di Don Cristoforo questo progetto si è materializzato grazie alla buona volontà di Massimo Cicatelli e Luca Pirolozzi che da circa un anno hanno aperto una pagina su Facebook, creando un gruppo di iscritti di circa 13.000 persone. Questo progetto è nato il 2 Dicembre del 2016 ha dichiarato Massimo Cicatelli con lo scopo di riciclare tutte le cose che in una famiglia non sono più necessarie e di donarle ad un’altra famiglia che ne può fare uso. Poi, continua Massimo Cicatelli, ci siamo resi conto che gli iscritti al Gruppo Facebook, sono aumentati sempre più, comprese le donazioni. In un primo momento e per breve tempo abbiamo usufruito di un locale concesso da Don Maurizio Di Rienzo della Parrocchia di S. Biagio che ringraziamo vivamente. Grazie al suo appoggio infatti, abbiamo capito che avevamo programmato un qualcosa di importante e che dovevamo ampliare. Preso atto della vastità di oggetti e beni primari a disposizione, abbiamo deciso di aprire una sede a Minturno. Il nostro gruppo, prosegue Massimo Cicatelli, aiuta tante famiglie bisognose, famiglie che ci chiedono aiuto e viveri, siamo soddisfatti di tutte le opere che facciamo, ringraziamo tutti gli iscritti che collaborano con noi tutti i giorni e con il loro aiuto e con il nostro aiuto riusciremo a fare grandi cose. A chi ci chiede come funziona noi rispondiamo che funziona cosi: Noi pubblichiamo sul sito online le fotografie degli oggetti a disposizione con un numero identificativo che consente poi l’assegnazione al momento del ritiro del dono richiesto. In molti casi chi riceve il dono ci porta altre cose in cambio e cosi via. Un ringraziamento va sempre a Don Cristoforo che ha creduto in noi.

di Andrea Conte