Minturno: Emessa ordinanza per divieto di campeggio, bivacco e accampamento su segnalazione Di Antonio Pacera esponente di “Noi con Salvini”.

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

L’Amministrazione Comunale di Minturno su segnalazione di Antonio Pacera esponente di “Noi con Salvini” ha emesso, in data 26 Febbraio scorso, un’ordinanza a firma del Comandante della Polizia Municipale: Mario Vento, in cui ordina il divieto di campeggio , bivacco e accampamento, mediante l’utilizzo di tende, coperture e costruzioni varie, sacchi a pelo, coperte e simili, il posizionamento di oggetti, attrezzature e installazioni varie, il tutto anche con l’ausilio di veicoli che occupano lo spazio esterno alla loro sagoma, salvo quanto consentito da specifiche autorizzazioni. Tutto questo, nato da alcune segnalazioni apparse su vari social oltre che alle informazioni rivolte alle autorità competenti, da Antonio Pacerea riguardo la presenza di Camper nello spiazzale Sieci di Scauri e successivamente ritrovati in un’area sul lungo Fiume Gargliano, nei pressi della foce. A fronte di quanto segnalato Pacera chiede:” come mai ancora non è stato individuato uno spazio dedicato a queste persone e soprattutto se esiste un regolamento che intima il pagamento dei rifiuti o del porta a porta vista la particolarità della questione”. Dal resoconto della Polizia Municipale intervenuta, pare che da anni la carovana, gira per l’Italia, i cosiddetti “Siciliani erranti” noti per il loro soffermarsi ricorrente sul territorio di Minturno. A parte specifiche autorizzazioni, secondo l’ordinanza, il mancato rispetto, comporta l’applicazione della sanzione amministrativa da 25,00 a 500.00 Euro oltre alla confisca delle predette attrezzature e installazioni ai sensi dell’art. 20 della Legge n. 689/81, nonché il ripristino dello stato dei luoghi.
di Andrea Conte