Minturno: Giornata della Memoria. L’Amministrazione Comunale commemorerà la ‘Shoah’ i giorni 26-27 Gennaio

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

L’Amministrazione Comunale commemorerà la ‘Shoah’ in due giornate, venerdì 26 e sabato 27 gennaio, per consentire la partecipazione degli alunni di entrambi gli Istituti Comprensivi della città, in quanto l’I.C. “Marco Emilio Scauro” di Scauri effettua la ‘settimana corta’ e il 27 gennaio, quest’anno, cade di sabato.

Venerdì 26 gennaio, dalle ore 11 alle 13, nella Chiesa Parrocchiale dell’Immacolata di Scauri, si terrà l’incontro con gli alunni delle terze classi della Scuola Secondaria di 1° Grado “Pietro Fedele” di Scauri. Sabato 27 gennaio, dalle ore 9 alle 11, presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “Leon Battista Alberti” di Marina di Minturno, l’appuntamento coinvolgerà gli alunni delle terze classi delle Scuole Secondarie di 1° Grado appartenenti all’Istituto Comprensivo “Antonio Sebastiani” di Minturno – Spigno Saturnia.

L’incontro in programma a Scauri sarà coordinato dall’Assessore alla Cultura Immacolata Nuzzo, dal docente di Storia e Filosofia Andrea Ventura e dalla professoressa di Inglese Raffaella Sanna Passino, entrambi del Liceo “Aristofane” di Roma. La manifestazione al Liceo Alberti, invece, verrà curata dall’Assessorato alla Cultura e dal Dipartimento di Storia e Filosofia del Liceo dell’istituto minturnese.

Nel corso dei due appuntamenti sarà proiettato il video “Il Filo della Memoria”, un lavoro di ricerca durato quasi un anno e mezzo, portato avanti da due classi quarte del Liceo “Aristofane” di Roma. Sarà dato spazio, quindi, alla presentazione di un modo nuovo di pensare la ricerca storica con gli studenti al centro delle attività, protagonisti di una vera e propria “esperienza di conoscenza”, che è partita dalla raccolta della testimonianza di Sami Modiano, un sopravvissuto alla tragedia dell’Olocausto, e, successivamente, è stata scandita dal viaggio ad Auschwitz da parte degli studenti romani, per ritrovare dal vivo i fatti storici studiati e raccontati.

Il video riporta l’incontro tra due viaggi: quello drammatico e spaventoso di Sami Modiano e quello dei ragazzi come “testimoni” dell’intera vicenda. Il documentario ha vinto il primo premio nella rassegna nazionale “Filmare la storia”, promossa dall’Archivio Cinematografico della Resistenza di Torino, edizione 2016.

Nel pomeriggio di sabato 27 gennaio, con il patrocinio del Comune di Minturno, della Provincia di Latina e della Regione Lazio, presso il Castello di Minturno, dalle ore 17.30 alle 22, si terrà la commemorazione della ‘Shoah’, curata dalle Associazioni “Il Sogno di Ulisse” e “Artikolate”, dalla Compagnia Teatrale “Gli Scapigliati”. La proiezione del film “Il Labirinto del Silenzio” di Giulio Ricciarelli verrà affiancata dal ‘reading’ “Memorie della Shoah” (letture tratte da “Il Diario di Anna Frank”, da testi di Primo levi e di Elsa Morante). L’evento si concluderà con la proiezione de “Il Figlio di Saul” di Laszlo Nemes.

La memoria per noi non è “la genuflessione obliqua del devoto che va di fretta” (Gustave Flaubert), ma è un percorso di approfondimento e di comprensione, che deve renderci più consapevoli e maturi come esseri umani: questo il messaggio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Minturno.