NexTime Calcio – Il weekend del 25/26 Febbraio

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

COSENZA – FONDI (sab h 14.30)

Sfida diretta per il 6° posto solitario: a Cosenza, l’Unicusano medita il colpaccio che le assicurerebbe momentaneamente la metà della zona play-off alle spalle delle grandi di questo girone. Sarebbe una gran nota di merito per i rossoblù, che all’andata si videro rimontati al “Purificato” e non seppero raddrizzare il match nonostante gli ultimi minuti di superiorità numerica.

Arbitro: Diego Provesi (Treviglio, BG) Assistenti: Parrella (Battipaglia) – Netti (Napoli)

ITRI – POMEZIA (dom h 11)

In casa del Serpentara, nel remake della semifinale di andata di Coppa, l’Itri ha messo suo malgrado un punto alla serie utile di campionato che la vedeva imbattuta e inviolata nel 2017. Il Pomezia non è avversario morbido, anzi, ma il successo non è impossibile contro nessuno a patto di catalogare come episodio l’ultima sconfitta e continuare sul sentiero tracciato.

Arbitro: Giuseppe Morello (Tivoli) Assistenti: Romagnoli (A. Laziale) – Conti (Frosinone)

VIS ARTENA – GAETA (dom h 11)

L’Artena è un leone ferito, sta perdendo contatto dal 2° posto dopo averlo occupato in solitaria solo poche giornate fa e vorrà fare un sol boccone di un Gaeta ancora in affanno (1 vittoria, 2 pari e 3 ko nel girone di ritorno) e tallonato in zona play-out dal duo San Cesareo-UniPomezia. Servirà, ovviamente, massima concentrazione per i biancorossi per uscire indenni da un terreno di gioco molto duro.

Arbitro: Valerio Bocchini (Roma 1) Assistenti: Shafik (Ciampino) – Intorre (Roma 1)

FORMIA – RACING CLUB (dom h 15)

Dopo il pari, non senza polemiche, in casa dell’ultima della classe, il Formia affronta l’altra formazione che al momento sarebbe retrocessa in Promozione. Il Racing Club all’andata fece la voce grossa, vincendo 4-1 su un Formia che chiuse con qualche espulsione di troppo e rimediò una brutta batosta. Ora, in casa, l’occasione di rivalsa anche dall’alto dei 15 punti che separano le formazioni, decisamente più lontane di un girone fa e con il Formia che a 11 gare dalla fine vorrebbe mettere il prima possibile la pietra finale sulla salvezza matematica.

Arbitro: Alessandro Martinelli (Ostia Lido) Assistenti: Ferhati – Morena (Latina)

ARPINO – INS. AUSONIA (dom h 11)

L’Ausonia è uscito con le ossa rotte e i nervi tesi da Borgo Vodice. Il distacco dall’Anagni si è polemicamente allargato a 7 punti e l’Arpino non perde da 5 turni (1 vinta, 4 pari). La decima della graduatoria non ha al momento grossi patemi di classifica, ma proverà a rifarsi dello 0-2 patito a Madonna del Piano.

Arbitro: Michele Lupoli (Latina) Assistenti: Almanza – Cherchi (Latina)

MINTURNO – SEZZE (dom h 11)

La caduta libera del Minturno trova sul suo cammino un altro ostacolo per nulla morbido: il Sezze è stato beffato all’ultimo secondo dal Sabaudia nell’ultimo match e a maggior ragione cercherà il bis dopo il 4-0 dell’andata. I setini nelle ultime 7 partite concluse (Terracina a parte quindi) hanno vinto 3 volte e pareggiato 4. Bottino sufficiente a darli per favoriti nel covo minturnese.

Arbitro: Dario Di Biasio (Formia) Assistenti: Peluso (Frosinone) – Abbatecola (Cassino)

SUIO T. CASTELFORTE – ANAGNI (dom h 15)

Gli uomini di Pernice provano a battere il quasi-imbattibile battistrada del girone. In casa, dopo il combattutissimo 2-3 dell’andata per Carlini e compagni, il sogno è possibile a patto di gettare il cuore oltre l’ostacolo e, magari, fare un favore a distanza all’Ausonia che spera ogni giornata in buone notizie utili a rinvigorire la rincorsa.

Arbitro: Paul L. Mihalache (Terni) Assistenti: Corrado (Formia) – Tasciotti (Formia)

TERRACINA – S. MICHELE (dom h 15)

Il successo col Theodicea ha rialzato le quotazioni dei tigrotti in chiave terzo posto, con un lumicino riapertosi per una seconda piazza comunque ancora distantissima. Terracina chiamato alla prova di forza contro un San Michele e Donato tornato alla vittoria dopo un’eternità ma che comunque appare senza grosse motivazioni di classifica. Ciò non deve però essere assolutamente un motivo per non dare tutto o pensare che sarà facile.

Arbitro: Matteo Giudice (Frosinone) Assistenti: Franchitto (Cassino) – Di Fausto (Ciampino)

La 1° Categoria propone il derby tra Don Bosco Gaeta e Ss Cosma e Damiano. Pronostico fortemente pendente dalla parte degli ospiti, come la Mistral che va in casa dell’A. Palluzzi.

Per la 2° Categoria, sfida per il ruolo di vice-Piedimonte a S.Giovanni Incarico, dove arriva l’Atletico Itri. Un Mondo C. Formia rassegnato ospita la Vis Ceprano, invece Spinium e N. Real Spigno saranno una contro l’altra. Il San Lorenzo proverà ad arginare la Sandonatese.

Ritorna dopo un po’ di pausa la 3° Categoria, dove l’Hellas Fondi avrà la missione complicata di fermare la 2° in classifica (Sp. Badino), mentre è ben più plausibile un successo dell’Am. Castelforte contro il Montilepini. La V. Vindicio ospita un Real Sabaudia in frenata per provare a ridurre il gap.

Luca Masiello

Commenta per primo