NexTime Calcio – Il weekend del 25/26 Marzo

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

LECCE – FONDI (dom h 14.30)

Al “Via del Mare” i ragazzi rossoblù provano l’impresa, ma di fronte hanno un Lecce ferito dal cappotto preso nel derby-verità di Foggia e voglioso di ripartire per inseguire quella vetta distante 4 punti a 8 giornate dalla fine della stagione regolare. Per il Fondi il turno è proibitivo, ma anche le dirette concorrenti per il 10° posto non hanno impegni facili e la probabilità che resti tutto invariato è molto alta.

Arbitro: Federico Dionisi (L’Aquila) Assistenti: Marinenza (L’Aquila) – Vitaloni (Ancona)

GAETA – APRILIA (dom h 11)

Il 28° turno vede il Gaeta sempre più giù e col morale sotto i tacchi. La visita dell’Aprilia al “Riciniello” sembra sulla carta poco più di una passeggiata per la seconda della classe, che affronterà una formazione il cui orecchio sarà teso a ciò che succede a San Cesareo e Pomezia, dove giocano MSG Campano e Racing Club. Due scontri diretti tra 4 formazioni rivali salvezza dei biancorossi, con almeno due che inevitabilmente faranno punti. Uscire indenni da un turno simile pare davvero un’impresa, ma le vie del calcio sono infinite e chissà che non ci scappi il colpaccio. D’altronde, l’Aprilia ha già dimostrato di essere allergico alle trasferte nel Sud Pontino.

Arbitro: Gianluca Di Lorenzo (Agropoli) Assistenti: Martelluzzi (Frosinone) – Conti (Roma 2)

ITRI – FORMIA (dom h 11)

Il derby di andata fu l’ultimo giocato da quell’Itri inconcludente di inizio stagione, poi radicalmente cambiato ed ora bisognoso di un successo per mettersi al riparo da eventuali risucchi improvvisi in zona play-out. Il Formia non ha sostanzialmente nulla da chiedere al campionato, ma un derby è tale perchè prescinde da tutto ed ha motivazioni tutte sue.

Arbitro: Giuseppe Romaniello (Napoli) Assistenti: Almanza (Latina) – Abukar (Aprilia)

MINTURNO – ANAGNI (dom h 11)

E’ la sfida forse più sbilanciata dell’intero panorama calcistico del weekend. Un testacoda mai così scontato, con l’Anagni lanciatissimo verso quell’Eccellenza ormai solo questione di giorni ed un Minturno che è una barca alla deriva in una notte decisamente nera, senza un bagliore di luce a dare una qualsiasi speranza per l’immediato futuro: la Prima Categoria, con doppio salto all’indietro in 2 anni, sembra quasi certezza.

Arbitro: Alessandro Iudicone (Formia) Assistenti: Madeddu – Fontana (Latina)

SUIO T. CASTELFORTE – INS. AUSONIA (dom h 15)

Anche in Promozione è momento di derby, con il Suio che a 2 punti dal 3° posto ora vuole sognare e dopo aver accorciato sull’SC Vodice vuole fare lo sgambetto alla seconda del girone, dal canto suo abbastanza tranquilla del 2° posto con il primo verosimilmente irraggiungibile. All’andata fu 1-1, ma dalle parti di Castelforte al momento non hanno nessuna intenzione di fermare un’ascesa pazzesca.

Arbitro: Andrea Zanotti (Rimini) Assistenti: Fratello (Latina) – Ngwate (Aprilia)

TERRACINA – HERMADA (dom h 15)

Restare aggrappati con i denti alla lotta per il 3° posto è diventato l’aspirazione massima di un Terracina partito con ben altre ambizioni. L’Hermada è 16° ma all’andata impose un 1-1 che a conti fatti potrebbe pesare molto, così come tutte le occasioni perse in stagione. Ma al “Colavolpe” solitamente vige la regola dell’1 in schedina, anche se ultimamente il fortino ha vacillato.

Arbitro: Dario Di Biasio (Formia) Assistenti: Bianchini (Frosinone) – Ticani (Roma 2)

 

1° Categoria: la Don Bosco Gaeta a 7 dalla fine chiede strada alla capolista per provare ad evitare il play-out, ma il Monte San Biagio non si accontenta del +9 sulla Mistral (impegnata a Montello) e vuole centrare la Promozione il prima possibile. Il Ss Cosma e Damiano tenta di scrollarsi di dosso la SaMaGor in chiave play-off, provando a bissare il 3-0 dell’andata.

2° CategoriaBoca Itri in trasferta a San Giorgio a Liri, Mondo C. Formia ad Esperia e Ponza in casa dello Spinium. Il San Lorenzo riceve l’imbattuta capolista, mentre N. Real Spigno Marina Maranola ospitano Sandonatese e Vis Ceprano.

3° Categoria: Appese ad un filo le speranze di vittoria del Grunuovo, che nella vittoria sulla capolista non è riuscito a ribaltare a proprio favore il conto degli scontri diretti. Potrebbe dunque non bastare un successo in casa dello Sp. Badino nè ottenere solo vittorie da qui alla fine, perchè alla V. Lenola bastano 3 punti in 3 gare, a partire dalla trasferta in casa dello Sp. S. Croce ultimo in classifica. L’Hellas Fondi è ospite del Real Sabaudia, mentre V. Vindicio Penitro si giocano una sfida in cui agli ospiti basta un successo per blindare il 7° posto.

Luca Masiello