NexTime Calcio – Il weekend del 4/5 Febbraio

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

FONDI – MELFI (sab h 16.30)

Il Fondi cerca una sterzata in un girone di ritorno finora fatto di soli 5 punti in 4 gare, soprattutto perché all’andata il Melfi impose il pari ed al momento è al penultimo posto in graduatoria. Sfida importantissima per rimpinguare il bottino in chiave play-off per la formazione di Pochesci.

Arbitro: Luca Detta (Mantova) Assistenti: Rinaldi – Yoshikawa (Roma 1)

GAETA – UNIPOMEZIA (dom h 11)

Non bisogna pensare che gli ospiti abbiano la testa già alla finale di mercoledì, perché comunque è uno scontro diretto che il Gaeta deve assolutamente vincere per scavare un solco importante da quella che attualmente è la posizione spartiacque tra play-out e retrocessione diretta. Un successo e 4 ko nelle ultime 5 giornate hanno complicato il cammino dei biancorossi, che cercano continuità dopo l’exploit di Arce.

Arbitro: Emanuele Tartarone (Frosinone) Assistenti: Manni – Martelluzzi (Frosinone)

SERPENTARA – FORMIA (dom h 11)

Dopo il colpo contro l’Aprilia, in casa Formia si è molto più sereni in chiave salvezza e si può guardare anche a piazzamenti di assoluto prestigio in un girone B dove ci sono moltissime pretendenti al 2° posto. I biancazzurri sono una matricola terribile, e in casa del Serpentara sperano di trovare quella linfa ulteriore in grado di far decollare una stagione sin qui ricca di colpi di scena. Tozzi e compagni però sono consapevoli che il treno per il ritorno D non passa molte volte, e steccando si complicherebbero maledettamente il cammino.

Arbitro: Leonardo Di Mario (Ciampino) Assistenti: Ngwate (Aprilia) – Filabozzi (Roma 1)

MOROLO – ITRI (dom h 11)

Testa alla salvezza prima che alla finale del Francioni: l’Itri in casa del Morolo cerca l’ennesimo risultato utile di un 2017 fin qui magnifico. Sarà la prima sfida in stagione disputata in condizioni di virtuale salvezza, ma il +1 sui play-out non è affatto una garanzia e occorrerà l’ennesima super-prestazione, per di più in uno scontro diretto.

Arbitro: Alessio Ciaccia (Tivoli) Assistenti: Civilini (Tivoli) – Potenza (Roma 1)

MINTURNO – TERRACINA (dom h 11)

Derby con una chiara favorita: gli ospiti in teoria non dovrebbero avere difficoltà, ma il cuore del Minturno che insegue la salvezza potrebbe essere un’arma importante. Tigrotti a cui blindare il 3° posto serve come il pane: all’andata fu 3-0 per i locali al “Colavolpe”.

Arbitro: Emanuele Felici (Aprilia) Assistenti: Corrado – Cozzuto (Formia)

ALATRI – INS. AUSONIA (dom h 11)

Ora più che mai un errore potrebbe vanificare gli sforzi fatti ultimamente per rimontare ben 5 punti in 2 giornate alla capolista. L’Ausonia cerca un altro pass ad Alatri, contro chi all’andata impose lo 0-0 a Madonna del Piano, con un rigore sbagliato che avrebbe potuto sbloccare una sfida ostica. Intanto, un orecchio ad Anagni dove arriva il Priverno probabilmente lo si butterà comunque.

Arbitro: Patrizio Perozzi (Ancona) Assistenti: La Gorga (Aprilia) – Gizzi (Ciampino)

REAL THEODICEA – SUIO T. CASTELFORTE (dom h 11)

La sesta forza del campionato va in casa del Theodicea, terzultima difesa del campionato già superata all’andata per 3-1. Al momento, gli assilli di classifica non potrebbero essere più diversi ma sarà fondamentale l’approccio a questi 90’ per scoprire come andrà.

Arbitro: Ugo Bertoldi (Roma 2) Assistenti: Fabrizi – Peluso (Frosinone)

La 1° Categoria vede la Don Bosco Gaeta in casa contro il Faiti alla ricerca, in una sfida complicata, del modo per uscire dal play-out. Sfida alla vetta per la Mistral, a -5 dal Monte San Biagio che all’andata fece 1-1 a Gaeta. Il Ss Cosma e Damiano può riprendere i play-off battendo l’R11 Latina.

Per la 2° Categoria, l’Atl. Itri prova a superare il 1° ko stagionale ospitando il non irresistibile Esperia; San Lorenzo in casa della N. Real Spigno, con Mondo C. Formia e Marina Maranola rispettivamente in trasferta contro Sandonatese e Spinium.

La lotta in 3° Categoria dà all’Am. Castelforte la possibilità di andare più su a patto di battere lo Sporting S. Croce, che con 4 punti in 3 giornate (1 vinta, 1 pari e 1 di riposo) si è rivitalizzato e riproposto in chiave 9° posto. Il Grunuovo giocherà in trasferta lo scontro diretto con l’Atl. Pontinia, mentre è testa-coda per l’Hellas Fondi che ospita la capolista V. Lenola. Trasferta per la V. Vindicio dal MontiLepini.

Luca Masiello

Commenta per primo