NexTime Calcio – Il weekend del 7/8 Gennaio

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

E’ il nuovo anno, i gironi di andata si stanno chiudendo – o, come in Lega Pro, si sono già chiusi – e ci sono derby interessantissimi alle porte. Uno in particolare, andiamo a vedere quale.

ITRI – CEDIAL LDP (dom h 11)

2016 chiuso in bellezza da parte dell’Itri, con tre risultati utili consecutivi che hanno fruttato ben 4 punti in campionato (avrebbero potuto essere tranquillamente 6) e l’accesso alla semifinale di Coppa Italia regionale. Ora, il Cedial in casa può rappresentare un altro snodo cruciale per una squadra rinfrancata e rivitalizzata che punta – ora si, con convinzione – ad una salvezza diretta che appariva altamente improbabile a metà girone.

Arbitro: Valerio Bocchini (Roma 1) Assistenti: Tonello – Cherchi (Latina)

FORMIA – GAETA (dom h 14.30)

Il derby dei derby nella zona. Tanta storia, tante storie da raccontare, tante battaglie e la voglia per i padroni di casa di trovare la prima affermazione stagionale contro i “cugini” dopo lo 0-3 e l’1-1 di Coppa che premiò gli uomini di Melchionna. Rispetto a quei match, entrambe le rose presentano delle novità per cui sarà interessante vedere come evolverà una sfida attesissima al di là dei discorsi di classifica.

Arbitro: Carlo Rinaldi (Bassano del Grappa) Assistenti: Giudice (Frosinone) – Picillo (Cassino)

INS. AUSONIA – REAL THEODICEA (dom h 11)

Anche nel nuovo anno riparte, con più carica ed entusiasmo che mai, la rincorsa dell’Ausonia ad un sogno che, con la rosa attuale, non è propriamente una chimera. Il Real Theodicea è ostico ma pur sempre impelagato nelle zone rischiose di classifica. Ausonia che arriva da 5 risultati utili in campionato e 4 vittorie consecutive, dunque è in pieno sprint per cercare di avvicinare un Anagni finora semplicemente invulnerabile o quasi nei risultati.

Arbitro: Dario Di Matteo (Roma 2) Assistenti: Conti – Milazzo (Frosinone)

REAL CASSINO TL – MINTURNO (dom h 11)

La penultima posizione è al momento a distanza di sicurezza, ma il Minturno dovrà provare ad uscire dalla zona play-out con tutte le proprie forze, dopo un 2016 tremendo che ha portato ad una retrocessione ed un campionato finora complicatissimo, con un progetto societario traballante che non fa dormire sonni tranquilli. A Cassino si va consapevoli della difficoltà dell’impegno, perché la 4° forza del campionato ha sinora destato buone impressioni e il -10 di una classifica ancora abbastanza corta – dal 5° al 16° posto appena 8 punti.

Arbitro: Abdulkadir Mohamed Abukar (Aprilia) Assistenti: Minà – Ciccarelli (Latina)

SUIO T. CASTELFORTE – TERRACINA (dom h 14.30)

Derby tra i termali e i tigrotti. Suio potrebbe clamorosamente riavvicinare il 3° posto dopo una fine di anno in flessione, mentre gli uomini di Milo hanno un pesantissimo -13 dalla vetta da provare a ricucire da qui alla fine per tornare a inseguire quell’Eccellenza che a inizio anno era l’obiettivo dichiarato.

Arbitro: Michele Lupoli (Latina) Assistenti: Pignalosa – Cozzuto (Formia)

In 1° Categoria è un match dai due volti quello tra Mistral e Ss Cosma e Damiano. La capolista può infatti, insieme, scrollarsi di dosso il fiato sul collo delle dirette inseguitrici e iniziare a scavare un solco maggiore tra sé ed il 5° posto, primo piazzamento senza obiettivi di questa classifica. La Don Bosco Gaeta va in casa del Montello.

Per la 2° Categoria menu ricco, con il Boca Itri che prova l’aggancio al San Giovanni Incarico, il Marina Maranola pronto a sfidare l’Esperia in trasferta, il derby tra Mondo C. Formia fanalino di coda e Spinium e l’Atl. Itri che in casa della Vis Ceprano potrebbe scappare ancora via alle spalle del rullo compressore Piedimonte, atteso dall’impegno interno contro la Nuova Real Spigno. San Lorenzo in casa contro la P.C.S. Giorgio.

Chiudiamo con la 3° Categoria, al giro di boa con Hellas Fondi e Vindicio chiamate a sfidare le due capoliste sul campo avversario. Grunuovo e Am. Castelforte proveranno a superarsi per avvicinare la vetta, mentre il Penitro ospita il MontiLepini in un match che metterà il vincitore 3 punti più dentro la zona playoff. Sulla carta poche speranze per lo Sporting S. Croce contro lo Sp. Badino.

 

Luca Masiello

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.