Oltre Halloween: le origini di questa “festa” in conferenza

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Gaeta 31 ottobre 2013. “Storia e parafrasi di una festa decomposta: dalla tradizione celtica all’horror casareccio e consumistico”. Potrebbe forse essere questo il sottotitolo della conferenza, promossa dal Comune di Gaeta, Assessorato alla Cultura, diretto dalla dottoressa Sabina Mitrano, nella Pinacoteca d’arte contemporanea, grazie alla disponibilità solerte del suo direttore, il prof. Lieto, sulla festività spuria di Halloween. L’evento si svolgerà sabato 2 novembre alle 17.

“Oltre Halloween. Il culto della morte e l’antidoto della Tradizione” è il titolo ufficiale dell’evento: l’incontro sarà tenuto dal professor Filippo Di Cuffa, esperto in temi legati al simbolismo ed alle feste tradizionali.

“Attraverso immagini e parole – tiene a precisare il Prof. Di Cuffa – ci soffermeremo  sulle origini celtiche di questa festa e su come la decomposizione del suo tessuto culturale l’abbia trasformata in uno pseudo-carnevale in cui si esalta l’horror e la cultura della morte.

La Conferenza sarà in realtà una “conversazione su luce e tenebre” che  consentirà anche di approfondire come gli antidoti a tale deriva macabra e consumistica risiedono nel recupero della tradizione cristiana, che vede nella Festa di tutti i Santi e nella Commemorazione dei defunti un trait d’union con l’origine celtica di questo appuntamento”.

La storia di Jack O’Lantern, il teschio di Amleto, la statua del Galata morente nei Musei Capitolini: come questi tre temi si possano intersecare, lo potremo scoprire sabato pomeriggio, alle 17, nella sala conferenze della Pinacoteca d’arte contemporanea, nel centro storico medievale di Gaeta.