Pallamano – Gaeta in casa del Benevento

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Geoter GaetaSeconda trasferta stagionale per la Geoter Gaeta. Stavolta i ragazzi di coach Onelli viaggeranno in terra campana e andranno a far visita al Benevento, attualmente capolista con 6 punti all’attivo, grazie alle vittorie ipotecate al cospetto di Lazio e Alcamo. Tra i punti di forza della formazione giallorossa, allenata da Giustino Ciullo, menzioniamo i fratelli Andrea e Giuliano Sangiuolo, l’ex di turno e Nazionale Denis De Siero, il portiere Manuel Schipani e il nuovo arrivo, il centrale-terzino sinistro ucraino Stanislav Petrychko; tra i volti nuovi troviamo anche Caleb De Angeli, Antonio De Luca, Marco Mascia e Gianmarco Castiello.

Per la compagine di patron La Peccerella, già incontrata dai biancorossi in questa annata nel “Trofeo Città di Fondi”, una vittoria significherebbe consolidare il primato, soprattutto considerando lo scontro diretto che vedrà coinvolte le vicine di pianerottolo Dorica e Fondi. Per i gaetani, invece, un successo servirebbe non solo per conquistare i primi tre punti, ma in modo particolare per lasciarsi alle spalle le prestazioni non troppo convincenti delle due gare precedenti. Un’impresa sicuramente non agevole, visto l’avversario, secondo il parare di coach Onelli: “Benevento è una squadra esperta che può contare su un pubblico caloroso. Sono completi in ogni reparto e la scaltrezza di alcuni elementi, in particolare di Manuel Schipani tra i pali, sta facendo la differenza. Per portare a casa i tre punti avremo bisogno della partita perfetta ma allo stesso tempo della tranquillità necessaria per farlo. Non avrò tutti gli uomini a disposizione ma questo non sarà un problema in quanto abbiamo possibilità di sostituire chiunque al meglio”.

E stavolta il tecnico biancorosso avrà un’ulteriore pedina nel suo scacchiere, perché in settimana la società cara a patron Antetomaso si è assicurata le prestazioni di Roberto Capomaccio, classe 77, proveniente dal Cus Cassino Gaeta. “Roberto – ha aggiunto Onelli – ha manifestato la voglia di far parte di questo gruppo ed io ne sono molto contento in quanto lo reputo un giocatore molto intelligente e duttile, che fa della grinta la sua arma migliore, cosa che sabato scorso è un po’ mancata alla nostra squadra”.

Fischio d’inizio presso il “PalAdua” di Benevento alle ore 18:30 di sabato 4 ottobre; dirigerà l’incontro la coppia arbitrale Bassi-Scisci.

Commenta per primo