Pallamano – Geoter ko a Siracusa!

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Geoter GaetaAppuntamento con la prima vittoria rimandato per la Geoter Gaeta. La formazione biancorossa esce da un infuocato (dal caldo torrido e dai numerosi tifosi) “PalaLoBello” di Siracusa a bocca asciutta, pur avendo combattuto senza risparmiarsi fino agli ultimi minuti di gioco, al cospetto di una squadra che lotterà sicuramente per rimanere nelle prime posizioni della classifica.

Qualche errore di troppo, in modo particolare nella fase offensiva, ha vanificato la convincente prova in difesa dei ragazzi di Onelli, che hanno probabilmente pagato anche il dazio dell’emozione per la prima gara di campionato. Miglior realizzatore tra le fila dei gaetani Daniel Recchiuti, a quota 5, seguito da Krasovec e dall’intramontabile Marciano, entrambi 4 reti all’attivo; tra i padroni di casa, top scorer Andrea Calvo con 6 realizzazioni, e da sottolineare l’ottima prestazione tra i pali dell’ex di turno Vasquez.
La Geoter non parte nel migliore dei modi e nel primo tempo è costretta ad inseguire invano, 9-6 al 18’, fino al 12-8 che manda tutti negli spogliatoi. Nella ripresa, la musica cambia e le distanze di accorciano, 12-9, 14-11, che al 12’ si trasforma in 16-15 e match totalmente riaperto. I siciliani, però, non mollano la presa e tornano a scappare via, complice il black out degli avversari che non segnano per ben 8 minuti. Al 15’ il tabellone parla di 18-15, al 18’ 20-15, poi i pontini riescono a sbloccarsi e tentano l’impresa, 21-18 al 25’, ma lo strappo non viene ricucito: alla sirena finale il risultato definitivo è fissato sul 23-20.
“Abbiamo difeso bene – questa l’analisi di coach Onelli -, 23 gol subìti sono pochi ma in attacco abbiamo avuto problemi, soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa, in modo particolare nei momenti decisivi, abbiamo sbagliato troppi tiri davanti al portiere Vasquez, a cui vanno comunque fatti i complimenti per l’ottima partita. Non bisogna dimenticare che Siracusa è un campo ostico, noi sappiamo bene dove lavorare per migliorarci e sono sicuro che ci rifaremo presto”.
La prima occasione utile si presenterà sabato prossimo, 27 settembre, quando la Geoter esordirà tra le mura amiche del “PalaSanPietro” di Formia, ospitando la Dorica Ancona, reduce dalla vittoria per 41-25 sul Team Handball Alcamo.

TEAMNETWORK ALBATRO – GEOTER GAETA 23-20 (p.t. 12-8)

TEAMNETWORK ALBATRO: Quattrocchi, Di Stefano 1, D’Alberti 1, Calvo A. 6, Dedovic 5, Vinci, Corsico, Calvo M. 4, Giannone 2, Vasquez, Conigliaro 3, Ragusa 1, Mincella, Di Giandomenico. All.: Giuseppe Vinci

GEOTER GAETA: Di Palma, Cienzo, La Monica, Recchiuti 5, Marciano 4, Aragona 3, Fritegotto 2, Onelli, Panariello, Krasovec 4, Antetomaso 1, Ponticella 1, Bufoli. All.: Paolo Bettini

ARBITRI: Chiarello – Pagaria

Commenta per primo