Pallamano – La Geoter esordisce in casa

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Geoter GaetaNuovo esordio per la Geoter Gaeta. Stavolta non parliamo dell’inizio di un nuovo campionato, ma dell’inizio dell’avventura biancorossa tra le mura amiche, che anche per questa stagione saranno quelle del “PalaSanPietro” di Formia. E per la formazione biancorossa, ormai archiviata la sfortunata trasferta in terra siciliana, è tempo di salutare i propri tifosi.

Avversaria di questa 2° giornata di andata, la Luciana Mosconi Dorica, compagine di Ancona allenata da coach Andrea Guidotti e una delle novità di questo girone centro-meridionale. Il team marchigiano ha cominciato nel migliore dei modi il proprio percorso, battendo la matricola Team Handball Alcamo per 41-25 e portandosi subito in testa alla classifica insieme a Benevento, Fondi e Albatro. Tra i punti di forza dei biancorossi (per la Dorica stessi colori sociali della Geoter) evidenziamo il terzino Davide Campana, top scorer contro i siciliani con 10 reti all’attivo, mentre tra i nuovi arrivi troviamo il pivot Andrea Corelli, il terzino Omar Santinellidal Cingoli, il jolly difensivo Davide Provvidenti (unitosi al gruppo poche ore prima del fischio iniziale del torneo) e il portiere Mario Sanchez, ma in questo caso più che di nuovo arrivo bisogna parlare di rientro in rosa.

In casa Geoter, la voglia di riscatto dopo la sconfitta di Siracusa è tanta quanta la voglia di regalare al pubblico gaetano (che attendiamo numeroso) la prima gioia dell’annata. Nel corso di questa settimana, infatti, i ragazzi di Onelli hanno lavorato molto sugli errori commessi nella gara iniziale, svolgendo anche un allenamento presso il “PalaSanPietro” di Formia per prendere maggior confidenza col campo da gioco.

“La gara di domani – ha dichiarato coach Onelli -sarà molto difficile, l’Ancona è una squadra ben allenata e ha un gruppo compatto e ben amalgamato che gioca assieme da tempo. Sono molto rapidi e duttili in difesa e con un gioco fluido e dinamico in attacco. Dovremo stare molto concentrati dall’inizio alla fine e tenere il ritmo alto per tutti i 60 minuti. Abbiamo grande bisogno di prendere questi tre punti e sono sicuro che i ragazzi daranno il massimo per ottenerli”.
Fischio d’inizio alle ore 18 di sabato 27 settembre presso il “PalaSanPietro” di Formia, con ingresso come sempre libero; dirigerà l’incontro la coppia arbitrale Simone-Monitillo.

Commenta per primo