Pallamano – SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA E QUARTO POSTO PER LA GEOTER

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Geoter GaetaAncora una gara al cardiopalma, ma ancora una vittoria per la Geoter. La formazione biancorossa ipoteca il secondo successo stagionale consecutivo in quel di Roma, battendo di misura (proprio com’era successo contro il Benevento) presso un gremito “PalaGems” i padroni di casa della Lazio.

Un match non adatto ai deboli di cuore, che ha visto i gaetani costretti ad inseguire i ragazzi di coach Langiano fino al 25’ della ripresa, momento in cui le parti si sono invertite e l’incontro ha cambiato volto. Miglior realizzatore per la compagine cara a patron Antetomaso l’ormai “solito” Daniel Recchiuti, autore di ben 15 reti; per i biancocelesti, Pisani in doppia cifra a quota 11.

La Geoter parte contratta, senza riuscire ad esprimere il proprio gioco, anche a causa di un’ermetica difesa locale che toglie fluidità alla manovra offensiva e ad un ispirato Scavone tra i pali, vera e propria saracinesca in più di un’occasione. La Lazio mantiene così il muso avanti, senza tuttavia essere in grado di scappare via, tanto che gli ospiti rimangono alle calcagna e negli spogliatoi si torna sul 13-12. Nella ripresa la partita diventa nervosa, numerose sono le esclusioni, sia da una parte che dall’altra, e al 15’ Krasovec abbandona prima del tempo il campo per un rosso diretto. Per il team di Onelli la strada diventa in salita, i locali ne approfittano e allungano il passo fino al +4 che potrebbe corrispondere al colpo fatale. Invece no, perché Marciano e compagni non si arrendono e continuano a lottare, e trascinati da un super Recchiuti in giornata di grazia prima ricuciono lo strappo e poi, stavolta con grande lucidità, agguantano la parità, 30-30, a pochi giri di lancette dal termine delle ostilità. A scrivere la parola “fine” dando così inizio ai festeggiamenti, ci pensa Andrea Antetomaso, che con sangue freddo firma il definitivo 30-31.

“Sono soddisfatto per il risultato – ha commentato coach Onelli – ma non pienamente per la prestazione. Abbiamo commesso errori evitabili soprattutto nel primo tempo, inoltre abbiamo peccato molto in fase difensiva, 30 gol subìti sono troppi. Possiamo sicuramente fare di più e meglio, abbiamo ancora ampi margini di miglioramento”.

Grazie a questi tre punti, i biancorossi volano al 4° posto in classifica, con un bottino di 6 punti e una gara da recuperare (contro la Junior Fasano, domenica 2 novembre). Nel prossimo turno, previsto per sabato 25 ottobre, la Geoter ospiterà, al “PalaAmendola” di Formia alle ore 15:30, il Team Handball Alcamo.

LAZIO – GEOTER GAETA 30-31 (p.t. 13-12)

LAZIO: Corvino, Scavone, Corrado 2, Mariani C. , Sallicano 6, Paolone 3, Langiano 3, Geretto 4, La Rosa M. 1, La Rosa D, Di Giambattista, Pisani 11, Di Gioacchino, Mariani F. All: Giuseppe Langiano

GEOTER GAETA: Di Palma, Medina, Cienzo, La Monica, Recchiuti 15, Marciano 2, Aragona 2, Onelli, Krasovec 4, Antetomaso 2, Ponticella 3, Bufoli 3, Florio, Capomaccio. All: Paolo Bettini

ARBITRI: Campochiaro – Castagnino

NOTE: dal 15’st espulso Krasovec (GG)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.