Pallavolo. Serie B1, Giovolley, dentro la calza tre punti con Fiamma Torrese.

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Federica Gatta

Inarrestabile Giovolley, che nella prima giornata del 2018, esattamente nel giorno dell’Epifania, coglie tre punti importanti su un campo difficile come quello di Torre Annunziata contro la Fiamma Torrese. Nonostante sia una matricola la squadra campana ha delle giocatrici d’esperienza e grande carattere, per questo la Giovolley ha colto un importante successo, in linea con quanto di buono fatto nella parte finale del 2017, un trend che continua ad esser positivo con otto vittorie e tre sconfitte nell’ambito di un campionato che vede la squadra di Aprilia ai vertici. Nella calza della befana solo dolci, quei tre punti che proiettano Centi e compagne a quota 23, a ridosso della zona playoff. Dopo aver vinto il primo set, condotto dall’inizio con un buon ritmo in attacco e cambiopalla (9-13, 19-23) per 25-23, nel secondo cambio di tendenza con il ritorno delle ragazze di casa (7-3, 12-10), poi il recupero e il ritmo che cambia (18-19), ma proprio sul finale ancora Fiamma Torrese ha messo la marcia giusta fino al 25-21. Nel terzo e quarto è stata un Giovolley Aprilia di grande carattere e temperamento da metà parziale in poi ha preso in mano l’iniziativa e alle fine chiuso per 25-20 e 25-21. “Devo dire brave alle mie ragazze per come hanno interpretato la gara, il lavoro fatto durante le feste ha pagato. Abbiamo lavorato in maniera individuale e poi alcuni meccanismi si stanno oliando, abbiamo giocato una partita regolare, con pochi alti e bassi di naturale mentale, su cui dobbiamo ancora migliorare, questo ha fatto si di avere una continuità in tutti i fondamentali. Grazie al mio secondo Andrea Mafrici che mi ha dato ottimi suggerimenti sui cambi da apportare. Questo è il proseguimento della nostra stagione, un altro tassello verso il nostro sogno”, ha dichiarato a fine partita, il tecnico Tonino Federici.