PD Castelforte – comunicato stampa

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

PDAll’indomani del consiglio comunale si sarebbe dovuto parlare solo ed esclusivamente dell’abbattimento dello stato sociale messo in atto e sancito da questa amministrazione avendo essa deciso di non prevedere nessun sgravio per le famiglie meno abbienti oppure dove sono presenti portatori di handicap.

Dovremmo parlare dell’evidente imbarazzo della maggioranza tutta quando in consiglio comunale incalzata dalle nostre domande non sono stati capaci di dare delle risposte esaurienti e complete alle nostre innumerevoli interrogazioni su problematiche importanti come la presenza di Eternit in stabili di proprietà comunale , sicurezza stradale per quanto attiene all’installazione di specchi per la strada di via Capanna , sulla loro effettiva volontà di inserire all’interno della carta d’identità la volontà del cittadino che in caso di morte vuole donare gli organi , la documentazione che ha indotto il nostro Sindaco a chiudere il campetto sito al di sotto della villa centrale , e per ultimo chiarire la sua  posizione su come  intende affrontare il problema Acqualatina, se unendosi ai tanti comuni che stanno iniziando azioni legali contro essa oppure, continuare ad essere subalterni a volontà politiche che hanno da sempre , a parer nostro ,  condizionato la gestione stessa di Acqualatina .

Ecco , di tutto questo avremmo dovuto e voluto parlare .

Invece ci troviamo ad assistere all’evidente ed ennesimo fallimento politico di questa maggioranza dovuto a fratture interne ,ormai insanabili, che impediscono di amministrare Castelforte come invece dovrebbe essere .

Noi chiediamo al Sindaco , così come si era impegnato nel consiglio comunale di giugno ,di aprire ufficialmente la crisi ammettendo che ormai questa maggioranza è allo sbando e ,nell’interesse dei cittadini, affrontare con coraggio questa incresciosa situazione chiarendo ,una volta per tutte, se questa maggioranza è in grado di governare Castelforte oppure no e , in questo caso, rimettere il mandato e ridare la parola ai cittadini .

Insomma trovare una soluzione , la più giusta possibile , che faccia uscire Castelforte dal baratro dove è finito a causa di queste loro divisioni interne.

Commenta per primo