PINOCCHIO, IN SCENA LA COMPAGNIA SULLE NUVOLE

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Il 29 Giugno alle 21:00 in scena al Teatro Remigio Paone l’ultimo spettacolo della stagione del teatro partecipato 2013 – 2014. La Compagnia Sulle Nuvole presenta “Pinocchio”, un classico intramontabile riadattato dalla regia di Cosmo Di Mille: “al di là dell’apparente ottimismo pedagogico, Pinocchio e’ una favola tristemente ironica, a volte addirittura satirica proprio con riferimento a quella pedagogia formale e, più in generale, contro alcune contraddizioni ed inadeguatezze dell’educazione, delle maniere e dell’istruzione ottocentesche”.

L’utilizzo di irrealtà nella costruzione della narrazione, non fa poi che mostrare da un lato l’abilità dialettica dell’autore, e dall’altro enfatizza con il paradosso dell’artificialità vigorosi attacchi inespressi a talune componenti della società.
La presenza nello spettacolo della Compagnia Sulle Nuvole, formalmente ineccepibile, delle “api industriose”, che compiono zelantemente e impersonalmente il loro compito sociale, così come il giudice, sottilmente e impercettibilmente va a tramutarsi dopo poco in una sensazione di certo disagio verso quel mondo ordinato e deterministico, suggestione emotiva che appunto richiama Charles Dickens, ma che evoca anche taluni echi della politica stradaiola dalla quale l’autore non era rimasto incontaminato.
Il bravissimo Pinocchio, che esprime bene la scuola della strada, fa i dispetti alla sua bella coscienza: il Grillo, commuove l’eccellente Mangiafuoco, convince la Fatina, preoccupa la Fatona. Tutti lo prendono a cuore, proprio per la sua irrequietezza tranne il Gatto e La Volpe che riescono a turlupinarlo.
Un finale emozionante, dopo che tutti i personaggi finiscono in mare trasformati in plancton per la balena , coglierà di sorpresa tutti gli spettatori e lascerà loro un’occasione per riflettere sulla paternità, sulla fatina, madre moderna, sui nonni e, perché no, sul teatro dei coloratissimi burattini che vediamo tutti i giorni…anche da grandi.