Ponza Estate 2014 – L’isola della bellezza – Con Schermi d’Arte 2014 Ponza è l’Isola del Cinema d’autore

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

L’isola Lunata sarà scenario del cinema d’autore grazie alla rassegna “Schermi d’Arte”, nata dall’idea di Paolo Spirito, e dedicata alla “bellezza”, tema trainante di tutto il cartellone Ponza Estate 2014.

Dopo aver ideato e diretto per quattro anni, dal 2005 al 2008 il BrixenARTFilm Festival, rassegna e concorso internazionale di film e documentari d’arte, Paolo Spirito ha accolto con interesse l’invito del Sindaco Piero Vigorelli di proporre una piccola ma interessante rassegna cinematografica.

L’evento propone cinque appuntamenti dedicati alla programmazione di film diversi tra loro per epoca, ambientazione, interpretazione e regia, ma tutti, in qualche modo, accomunati dalla “ricerca del Bello”, e dal concepire e vivere l’arte in modo assoluto e totalizzante. Cinque serate di grande cinema, che faranno riflettere quanti avranno il desiderio di riconsiderare l’eterno bisogno del “Bello”, che oggi, come non mai, agita le coscienze tutti.

La rassegna si apre martedi 24 giugno, con “Séraphine” film di Martin Prevost, con Yolande Moreau, Ulrich Tukur, Anne Bennet, (2008), e prosegue mercoledi 25 giugno con “Vitriol” di Francesco Afro De Falco, con Yuri Napoli, Roberta Astuti, Gabriella Cerino, Stefano Jotti, Leonardo Bilardi, (2012).

Giovedi 26 giugno, sarà  la volta invece di “Klimt”di Raoul Ruiz, con John Malkovich (2006), mentre Venerdi 27 giugno, sullo schermo sarà proiettata la pellicola “Memorie di Adriano”, con Giorgio Albertazzi, di Matteo Raffaelli (2008). Una serata particolare  al termine della quale  verrà consegnato il premio “Ponza Estate 2014 – L’isola della Bellezza” al Maestro Giorgio Albertazzi, per aver sempre perseguito, in oltre sessantacinque anni di regale presenza sui palcoscenici di tutto il mondo, la Bellezza di interpretazioni sceniche che hanno fatto la Storia del Teatro del XX° secolo.  Il premio offerto dell’Associazione Acts verrà ritirato dal regista Matteo Raffaelli.

La rassegna si concluderà sabato 28 giugno, con “La ragazza con l’orecchino di perla” di  Peter Webber, con Scarlett Johansson, Colin Firth, Tom Wilkinson (2004). Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 21:30  presso piazzale Giancos.

Parallelamente alle proiezioni cinematografiche, in occasione del LX° Anniversario della Rai-Radiotelevisione Italiana, sarà riproposta in collaborazione con Teche Rai un’accurata selezione di alcune tra le più importanti puntate della rubrica d’arte “Grandi Mostre”, ideata e curata da Anna Maria Cerrato e Gabriella Lazzoni per Raiuno dal 1978 al 1997.

Con l’occasione sarà conferito dalla associazione Acts un particolare riconoscimento ad Anna Maria Cerrato. Tra le puntate, che verranno trasmesse in via Carlo Pisacane sempre alle ore 21:30: “Civiltà del Seicento a Napoli” di Ugo Gregoretti, “Dedicato a Mimmo Paladino” di Mario Martone, “Antonietta Raphael” di Gabriella Lazzoni, “Antonello da Messina” di Raffaele Andreassi” e “Claude Monet al Gran Palais di Parigi” di Franco Colombo

“Per me – spiega l’ideatore Paolo Spirito – dopo anni di “vagabondaggi festivalieri” lungo tutta la Penisola, è una grande soddisfazione avere la possibilità di realizzare una Rassegna Cinematografica molto diversa dalle tante dirette sinora, in un’isola a me molto cara e “vissuta” da sempre. L’Isola di Ponza e l’arte costituiscono un binomio magico e inatteso, dalle molteplici potenzialità per riconsiderare, in un angolo incantato e incontaminato del Mediterraneo, l’eterno anelito umano verso la Bellezza Assoluta”.

“Desideravo da tempo realizzare una Rassegna Cinematografica dedicata all’Arte-genere ormai quasi obsoleto nei palinsesti televisivi delle reti cosiddette generaliste – conclude Paolo Spirito – nella speranza di incontrare l’interesse di un pubblico giovane e motivato, sempre più sensibile alle tematiche della tutela e della valorizzazione del nostro immenso patrimonio storico-artistico, elemento fondante la stessa identità nazionale”.