PONZA ESTATE 2014: Lo Stracquo, l’arte che viene dal mare

Le 3C Minturno”Gli specialisti della cover”

Guardare con occhio diverso ciò che il mare restituisce, valorizzando ogni oggetto, vetro, legno o sasso che le onde rendono dopo averlo plasmato. Questo è “Lo stracquo”: l’arte che viene dal mare. Da un’idea di Monia Sciarra e Franco Schiano, nell’ambito  della rassegna culturale Ponza Estate 2014, organizzata e promossa dal Comune di Ponza e diretta da Francesco Maria Cordella e Ferdinando Femiano, lo Stracquo si concretizza in una vera e propria mostra, fruibile al pubblico dal 1 agosto al 7 settembre presso il Museo Civico di Ponza.

Sedici gli artisti provenienti da tutta Italia chiamati per questa prima edizione ad esporre le proprie opere. A gruppi di quattro hanno visitato le spiagge dell’isola lunata traendo ispirazione dai materiali trovati in riva al mare dopo le mareggiate. Una sedia, la sella di un motorino, bottiglie di plastica, tutto può diventare l’elemento essenziale per un’opera artistica. Il mare visto come coautore degli scultori che con il loro lavoro lanciano un messaggio importante di rispetto verso la natura e l’ambiente attraverso l’arte del riciclo. Questo il punto di partenza dell’idea dell’Associazione Cala Felci che, in collaborazione con l’Associazione culturale Novecento, fa dello stracquo una vera e propria mania.

“Non mi aspettavo un successo così grande – afferma Monia Sciarra dell’Associazione Cala Felci – sono rimasta incantata dalla bravura degli artisti che hanno preso parte all’iniziativa, e dalla loro capacità di valorizzare tutto quello che trovavano sulle nostre spiagge.  Il loro estro e le opere realizzate dagli oggetti più particolari mi hanno letteralmente sorpreso”. Effettivamente lo Stracquo ha contagiato proprio tutti, tra le opere esposte fino al 7 settembre, infatti anche alcuni lavori realizzati da alcuni ponzesi e dai ragazzi di due scuole.

 

Ideazione e organizzazione Comune di Ponza – direttore generale Ferdinando Femiano – direttore artistico Francesco Maria Cordella – direttore musicale Antonello Aprea – presidente Sergio Castellani –logistica Pro-Loco Ponza – direttore tecnico Armando Raponi  – web master Filippo Conte – partner Navigazione Libera del Golfo, Laziomar, Hotel Bellavista, Estintori Signorotto, Agorà, Acts, Onde Road, Associazione Cala Felci, La Compagnia di Trinchetto, Swordfish week.