Potenziare il turismo e l’agricoltura è quanto scaturito dal meeting: “AgricUltura, Latina… alla riscoperta della cultura dell’accoglienza”.

Le 3C Minturno”Tutto per la scuola” tel 3806477415

Facebooktwitter

Importante affermazione per il meeting: “AgricUltura, Latina …alla riscoperta della cultura dell’accoglienza”, che ha visto protagonisti due settori importanti nell’economia del nostro Paese, il Turismo e l’Agricoltura,  grazie alla cooperazione tra l’Assessore al Turismo Gianluca Di Cocco ed il Commissario Straordinario ARSIAL Antonio Rosati.

Ha funzionato molto bene l’esperimento di dividere in due momenti l’appuntamento; la prima parte della giornata dedicata interamente alle scuole superiori del ramo turistico ed agrario, con la presenza anche di giovani studenti dell’Istituto Alberghiero di Fiuggi, mentre il momento pomeridiano riservato agli operatori del settore agricolo e turistico.  Importanti le tematiche affrontate: dalla politica dell’accoglienza all’aspetto storico/culturale alle nuove politiche di crescita per le aziende soprattutto guardando ai nuovi mercati. “Una giornata da ricordare – esordisce l’Assessore Gianluca Di Cocco – abbiamo affrontato temi di notevole importanza partendo dai giovani, che sono la vera risorsa per il futuro, abbiamo messo assieme due mondi che devono andare a braccetto per puntare ad uno sviluppo di eccellenza: il turismo e l’agricoltura, risorse che sono nate sul nostro territorio e che dobbiamo con forza cercare di potenziare per il bene di tutti. Si deve puntare su un sistema turistico provinciale e regionale che sia in grado di fare da volano alla nostra economia.” Sulla stessa lunghezza d’onda il Commissario Straordinario dell’ARSIAL Antonio Rosati: “Sono veramente contento di aver fatto la mia seconda uscita a Latina, a conferma che la Regione Lazio è vicina a tutti e soprattutto voglio dimostrare che l’ARSIAL vuole essere presente sui territori, soprattutto in quello della provincia di Latina, da sempre importante per il comparto turistico/agricolo della Nazione.” Interessante l’impegno di Rosati, di recuperare l’edificio denominato “casa del custode” alle spalle del Museo della Terra Pontina in piazza del Quadrato, proprio per suffragare la volontà della presenza tangibile dell’Ente sul territorio di Latina.

Tra le altre tematiche della giornata, senza dubbio la presentazione del Portale “Agristoria” curato dall’Istituto Cinecittà Luce ed ARSIAL, che è stato presentato dal Direttore della Mediateca Cinecittà Luce Patrizia Cacciani. Hanno fatto da cornice alla giornata, anche gli importanti interventi di relatori del calibro di: Carlo Crocetti Presidente del Consorzio di Bonifica, Donato Tamblè Soprintendente Archivistico del Lazio, Corrado Barberis Presidente Onorario Insor, Agostino Bagnato giornalista e scrittore, Giovanni Amati Presidente AMIRA Lazio, Enrico Tiero Assessore Agricoltura Provincia di Latina e Luigi Gnassi Presidente Nazionale CIVATURS Turismo Sociale, Italo Di Cocco, presidente del Club del Gusto.